Notizie

Fedele: ”Se il Napoli ha richiamato Insigne ha fatto bene, i calciatori appartengono ai club non alle nazionali”

Furio Fedele, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto sulle frequenze di Radio Club 91, durante il programma Globuli Azzurri di Samuele Ciambriello, in onda tutti i giorni dalle 16 alle 17:

 

“La situazione è chiara, parliamo di un Napoli in netta ripresa – esordisce il giornalista -. Incontro importante contro la Fiorentina per questa rincorsa al primo posto. Dopo Dimaro si è tornati a valorizzare Jorginho e Hamsik, i grandi penalizzati dell’era Benitez. Recuperare Higuain mentalmente è stato l’acquisto più importanti.

Caso Insigne? Non sono un grande patriota, i calciatori sono di proprietà dei tifosi e delle squadre di club. Personalmente dico che si gioca tanto, Insigne è stato sottoposto ad una visita medica ed è tornato a Napoli. Se il Napoli l’ha voluto preservare ha fatto benissimo, per quanto mi riguarda

Se Mihajlovic non batte il Torino la situazione diventa tragica – ammette -. La stabilità della panchina è legata ai risultati non certo al bel gioco, non puoi pensare allo spettacolo quando subisci in questo modo contro il Napoli. Il Milan deve tornare a vincere, subisce 2 gol a partita minimo e poi ha già perso quattro partite su sette e non si può andare avanti così”.

Inside Articles Bottom
To Top