Notizie

Ferlaino: “Quel giorno del ’87 eravamo praticamente increduli”

f719c91983c4687d43f0e62f2cade574

L’ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, è intervenuto ai microfoni di radio Marte esponendo il suo ricordo di quel 10 maggio 1987 quando il Napoli festeggiò il primo scudetto:

 

 

“Il 10 Maggio dell’87 eravamo quasi increduli di quello che ci stava per accadere. L’anno prossimo speriamo di festeggiare un altro scudetto del Napoli, speriamo che non ci saranno più gli aiutini alle altre squadre che poi l’aiutino porta i 3 punti.
Con i soldi della Champions speriamo che la società rinforzerà la squadra per renderla competitiva su più competizioni.
Nel Napoli ci vuole un giocatore di grande carattere, in casa gli azzurri non hanno perso una partita fuori troppe perchè devono giocare contro tutti.
Sarri è un grande allenatore, ha qualche difetto perché nessuno è perfetto ma sicuramente li correggerà. Bisogna fare a volte un pò di turnover.
Higuain? Straordinario, nel calcio di oggi è una delle migliori punti, speriamo superi Nordahl, il Napoli deve tenere Higuain a tutti i costi.
Il mio primo pensiero dopo la partita del 10 maggio 87? “Ma vuoi vedere che abbiamo vinto veramente lo scudetto?(ride n.d.r)” Io ho giocato sempre le partite per vincerle, ci fu uno scontro fra me e Bianchi dopo proprio perchè quella partita dello scudetto finì 1-1 e io volevo vincerla.”

Inside Articles Bottom
To Top