Avversarie Champions

Finale:Napoli-Legia Varsavia: 5-2. Napoli da record, sei vittorie in sei partite

43a5618a2845a7b67e42b7190159f62f

FINALE: Napoli-Legia Varsavia 5-2: Chalobah, Insigne, Callejon e doppietta di Mertens per il Napoli, Vranjes e Prijovic per il Legia Varsavia. 95′ – TERMINA L’INCONTRO: NAPOLI-LEGIA VARSAVIA 5-2

92′ – Gol del Legia Varsavia con Prjovic

91′ – AZIONE PERSONALE DI MERTENS CHE CON UN GRAN TIRO DA FUORI AREA SEGNA LA SUA DOPPIETTA PERSONALE E IL QUINTO GOL DEL NAPOLI. CON QUESTO GOL IL NAPOLI E’ LA SQUADRA CHE HA SEGNATO PIU’ GOL DI TUTTI NEI GIRONI ELIMINATORI: 22 GOL SUPERATO IL RECORD PRECEDENTE DEL SALISBURGO DI 21 GOL

91′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

90′ – Sono stati concessi tre minuti di recupero.

89′ – Ammonito per Chalobah per gioco falloso

85′ – David Lopez cross perfetto per Mertens che tenta la sforbiciata ma la palla finisce alta

79′ – Sostituzione nel legia Varsavia – Kucharczyk lascia il posto a Dyego

79′ – SOSTITUZIONE NEL NAPOLI – Luperto prende il posto di Chiriches. 

72′ – Sostituzione nel Legia Varsavia. Esce Duda ed entra Trichovsky

71′ – CALCIO SPETTACOLO DEL NAPOLI – Mertens imprendibile sulla destra entra in area dalla linea di fondo campo supera tutti ma sulla linea di porta un difensore respinge di testa, prende Callejon che colpisce il palo.

67 – SOSTITUZIONE NEL NAPOLI. ESCE KOULIBALY ENTRA ALBIOL

65′ – Callejon per Mertens che dal limite fa partire un tiro preciso che colpisce il palo ed entra in porta. 21 GOL IN UNA STESSA STAGIONE EGUAGLIATO IL RECORD ASSOLUTO DEL SALISBURGO DEI GOL SEGNATI NEI GIRONI DI UNA COMPETIZIONE EUROPEA

65′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

62′ – Gol del Legia Varsavia. Sul capovolgimento di fronte Prijovic per Vranjes che batte facile in porta. 3-2

61′ – Grande spunto di Mertens sulla sinistra, tiro a giro di destro ma il portiere para.

60′ Sostituzione nel Legia Varsavia: esce Nikolic ed entra Prijovic 

57′ – Spunto sulla destra di Mertens che crossa rasoterra per Callejon che appoggia comodamente in rete.

57′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

54′ – SOSTITUZIONE NEL NAPOLI. Insigne lascia il posto a Callejon. Nel frattempo è stato ammonito Strinic per un fallo tattico.

51′ – Prima occasione da gol per il Legia ma il tiro dell’attaccante polacco è deviato in angolo dalla difesa azzurra.

46′ – GOL ANNULLATO AL NAPOLI. Napoli subito in attacco Mertens guadagna un calcio d’angolo. Sugli sviluppi dell’angolo Chiriches di testa mette in rete ma l’arbitro inspiegabilmente annulla.

PRENDE IL VIA IL SECONDO TEMPO

45′ – SENZA RECUPERO TERMINA IL PRIMO TEMPO – NAPOLI-LEGIA VARSAVIA 2-0, GOL DI CHALOBAH AL 32′ E DI INSIGNE AL 39′.

41′ – spettacolare scambio al limite dell’area tra Insigne e Mertens. Il tiro di Insigne termina alto

39′ – Clamorosa ingenuità difensiva con Insigne che ruba palla e supera il portiere avversario con un perfetto rasoterra nell’angolino. IL NAPOLI HA EGUAGLIATO IL RECORD STAGIONALE DEI GOL SEGNATI NEI GIRONI 

39′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

36′ – David Lopez in area per Mertens, il belga dopo un dribbling conclude verso la porta ma un difensore avversario devìa in calcio d’angolo

33′ – Insigne ancora vicino al gol ma il tiro termina a lato di poco

32′ – Strinic recupera con tenacia una palla e sugli sviluppi dell’azione la palla stessa arriva a Chalobah che con un tunnel a un avversario entra in area di rigore e batte il portiere polacco con un tiro sotto la traversa

32′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

28′ – Ubriacante dribbling sulla sinistra in area, viene spinto ma per l’arbitro è tutto regolare, sulla palla vagante si avventa Insigne ma il tiro è rimpallato in calcio d’angolo.

19′ – Errore difensivo del Legia ne approfitta David Lopez il cui tiro è deviato da un difensore avversario sotto la traversa ma la palla rimbalza nettamente in campo

8′ – Pressing asfissiante in attacco del Napoli con Mertens che conquista un calcio di punizione al limite dell’area di rigore avversaria. Il tiro del belga impegna il portiere polacco in una difficile deviazione in angolo.

4′ – Tocco morbido in profondità di Chalobah per Insigne, che gira al volo alto sulla traversa

PARTITI.

Dopo il sorteggio del campo il Napoli gioca dalla sinistra verso la destra della tribuna centrale e batterà il calcio d’inizio.

Il Napoli in completa tenuta grigia, mentre Gabriel indossa un completo azzurro. Legia Varsavia in compelta tenuta bianca, la maglia ha una striscia trasversale nera, mentre il portiere polacco indossa un completo rosso.

Ore 18:56 le squadre fanno il loro ingresso in campo; dopo l’inno dell’Europa League ci sarà il sorteggio per la scelta del campo.

Amici lettori di 100×100 Napoli, dallo stadio San Paolo seguiamo insieme la diretta testuale di Napoli-Legia Varsavia, valevole per la sesta e ultima giornata del Gruppo D di Europa League. 

Il Napoli è già matematicamente qualificato ai sedicesimi di finale come prima del girone. La squadra polacca deve invece vincere e sperare che l’altro match tra i danesi del Midtjylland e i belgi del Club Brugge finisca in parità. Spalti semi-deserti, probabilmente per l’orario ancora lavorativo, la supersfida con la Roma in programma domenica prossima e per l’importanza quasi nulla del match per quanto riguarda il Napoli. In trubuna d’onore anche il presidente De Laurentiis con la moglie

Il Napoli gioca per stabilire qualche record europeo per quanto riguarda i gironi eliminatori delle coppe europee:

– se dovesse vincere raggiungerebbe 18 punti con 6 vittorie in sei partite eguagliando il record di Spartak Mosca 1995-96, Barcellona 2002-2003, Real Madrid 2011-2012 e 2014-2015 in Champions League e di Salisburgo 2009-2010 e 2103-2014, Zenit San Pietroburgo 2010-2011,  Anderlecht 2011-2012, Tottenham 2013-2014, Dinamo Mosca 2014-2015;

– se dovesse segnare 4 gol eguaglierebbe il record di gol segnati in una stagione durante i gironi di qualificazione, record che appartiene con 21 reti al Salisburgo 2014-2015; 

– in caso di vittoria con un gol di scarto eguaglierebbe il record della differenza reti di +17 stabilito dal Real Madrid nella Champions League 2011-2012, vincendo con due gol di scarto lo supererebbe;

– se non dovesse subire gol, con il PSG sarebbe la miglior difesa di questa stagione;

– se dovesse segnare due gol, diventerebbe il miglior attacco stagionale alla pari di Real Madrid e Bayern Monaco;

– se dovesse vincere stabilirebbe il record stagionale della differenza reti;

– se dovesse pareggiare eguaglierebbe il record di punti stagionali con 16 alla pari di Real Madrid e Bayern Monaco, vincendo lo supererebbe.

Queste le formazioni ufficiali che scenderanno in campo questa sera al San Paolo:

NAPOLI (4-3-3): 22 Gabriel; 11 Maggio, 21 Chiriches, 26 Koulibaly, 3 Strinic; 19 David Lopez, 16 Valdifiori, 94 Chalobah; 77 El Kaddouri, 24 Insigne, 14 Mertens.
A disposizione: 1 Rafael, 33 Albiol, 2 Hysaj, 96 Luperto, 3 Strinic, 5 Allan, 8 Jorginho, 7 Callejon. All. Sarri

LEGIA VARSAVIA (4-2-3-1): 12 Kuciak; 19 Bereszynski, 4 Lewczuk, 2 Pazdan, 28 Broz; 23 Vranjes, 3 Jodlowiec; 6 Guilherme, 8 Duda, 18 Kucharczyk; 11 Nikolic.
A disposizione: 
 1 Malarz, 17 Brzyski, 20 Trickovski, 7 Dyego, 13 Piech, 9 Saganowki, 99 Prijovic. All. Cherchesov

ARBITRO: Aleksandar STAVREV (Macedonia);
assistenti di linea: Kirovski  e Kostaninov; 
primo addizionale di porta: Meckarovski;
secondo addizionale di porta: Jakimovksi;
IV uomo: Karakolev.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top