100×100 Napoli

Notizie

[FOTO a confronto] La precisione della “Goal Line Technology”

61774b79dee3bd6576bb5a63419138c9

E’ successo in Premier League nel match tra West Ham e Chelsea, terminato con la sconfitta per 2-1 dei blues di Mourinho. Uno dei tanti derby di Londra. West Ham e Chelsea si sono incontrate a ruoli invertiti: gli “Hammers” in lotta per un posto in Champions League e i “Blues” di Mourinho per allontanarsi dalla zona retrocessione.
Hanno vinto i padroni di casa del West Ham per 2-1, in virtù delle reti dell’ex laziale Zarate e di Carroll che hanno vanificato il gol di Cahill per il Chelsea.

Malgrado il sentitissimo derby, un episodio che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro, è stato vissuto (e accettato) con la massima serenità dai giocatori in campo grazie alla tecnologia.

Infatti, al 33esimo minuto del primo tempo con il Chelsea sotto di un gol, il difensore della squadra di Mourinho Zouma colpisce di testa, ma il calciatore del West Ham Lanzini salva sulla linea per pochi millimetri.

Gol o non gol? Sarebbe stata una decisione difficile da prendere dal vivo e a velocità di gioco, ma la “Goal Line Technology” ha dato un aiuto decisivo all’arbitro Moss che ha deciso di non convalidare la rete.

Nelle due foto successive, è possibile confrontare quanto visto in diretta dal vivo e cosa invece ha visto il mezzo tecnologico. Ricordiamo che per essere convalidato un gol, la palla deve aver superato interamente la linea di porta.

Questo è quanto visto dal vivo 

Questo è quanto visto dalla “Goal Line Technology”

Inside Articles Bottom
To Top