Notizie

[FOTO] Palmeri: “Assurdo che la sanzione alla Juve sia stata applicata alla prima partita che non conta nulla”

Il giornalista di beIN sports ha espresso le proprie idee riguardo la chiusura delle curve dello Juventus Stadium. Tancredi Palmeri ha espresso la propria idea sulla sospensione e l’applicazione tardiva della sanzione contro la Juventus sul proprio profilo Twitter:

pal1

pal2

Il corrispondente della CNN è poi intervenuto a Kiss Kiss Napoli per spiegare la propria posizione: “I tifosi juventini mi hanno assalito su Twitter ma io ho solo espresso ciò che penso. In Italia le sanzioni vanno applicate quando non si rompono le palle a nessuno, non quando ci sono realmente i reati. Stiamo parlando di calcio, ma è una mentalità sbagliata quella di accettare tutto ciò in questo paese. Possiamo parlarne ed è già qualcosa. Io dopo il lancio della bomba carta pubblicai dei tweet in cui scrivevo che la sanzione non sarebbe stata applicata contro il Napoli, in cui la curva della Juve doveva festeggiare lo scudetto, e nemmeno alla prima di campionato. Come previsto è successo nella prima partita che non conta nulla. Io adotto lo stesso metodo con ogni squadra, per me è sbagliato che si eviti di esprimere le proprie idee per “quieto vivere”. Sono passate solo due giornate ed, essendo gli arbitri l’unico modo in cui il potere può influire sul risultato, per ora non sono stati fatti grossi errori. Solo il Napoli può recriminare perché a mio parere il rigore concesso alla Sampdoria era inesistente ed ha privato Sarri di due punti in tranquillità. Speriamo che questo campionato, che dovrebbe essere più equilibrato rispetto agli scorsi anni, continui su questa linea.”

Inside Articles Bottom
To Top