Notizie

[FOTO] Quando lo United si ispirava al Napoli

d224d7c9a77186e04cb02fbbaefada63

C’è stato un tempo in cui gli inglesi per il loro merchandising guardarono agli azzurri.

Si sa, l’Inghilterra è la patria del marketing applicato al calcio, la Premier League è il ricchissimo simbolo calcistico del guadagno dai diritti commerciali di ogni tipo, eppure c’è stato un tempo in cui il Manchester United si ispirò all’Italia ed anche al Napoli per aumentare le vendite della sua maglia da gioco.

Era l’estate del 1992, i “red devils” avevano appena lasciato l’Adidas per chiudere un contratto con la Umbro come sponsor tecnico. C’era bisogno di un lancio particolarmente accattivante e di grido per invogliare i tifosi a comprare la nuova maglia e presentarla nel migliore dei modi, quale esempio migliore? che domande, l’Italia e la mitica Serie A!

Ad oggi sembra assurdo, invece andò proprio così. Per tutta l’estate, su ogni tipo di giornale, in tv e per le strade, girò la foto della nuova maglia dello United con questa didascalia: “Manchester United have signed one of the biggest names in football. Matthaus? Gullit? Careca? Baggio? No, Umbro”, ovvero “Il Manchester United ha firmato con uno dei più grandi nomi del calcio. Matthaus? Gullit? Careca? Baggio? No Umbro”.

4 campioni della Serie A citati come “i più grandi nomi del calcio” ed utilizzati come veicolo pubblicitario in Inghilterra. Careca nel Napoli, così come Matthaus nell’Inter, fra l’altro già indossavano da un anno una maglia da gioco firmata da Umbro.

Altra curiosità, la terza maglia del Napoli fu fonte di ispirazione per quella del Manchester United. Le maglie sono praticamente identiche nel tono di colore, nelle rifiniture e nei ricami, finanche nei disegni delle trame, uniche differenze: la chiusura del colletto (lacci per lo United, bottone per il Napoli) ed un disegno sulla spalla destra sparito un anno dopo nella versione riadattata per i Red Devils.

Questa la foto della pubblicità sui magazine inglesi dell’epoca:

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top