Notizie

[FOTO] Reina nella storia dei portieri azzurri

53bedc4478df69a1d7ab7e1d174a061b

Lo spagnolo entra in un particolare museo azzurro a tutti gli effetti.

A margine della premiazione del “Fair Play 2016” indetto dall’USSI Campania, Pepe Reina è stato accompagnato verso una particolare bacheca azzurra intrinsa di storia. Al Tennis Club Napoli, sede dell’evento, questa mattina era presente un bellissimo angolo-museo composto da tante maglie indossate dai portieri del Napoli dai primi anni ’60 ad oggi. 

12 maglie indossate dal gotha degli estremi difensori napoletani e non solo, presenti in rigoroso ordine cronologico: Pacifico Cuman, Claudio Bandoni, Dino Zoff, Luciano Castellini, Claudio Garella, Giuliano Giuliani, Giovanni Galli, Pino Taglialatela, Gennaro Iezzo, Morgan De Sanctis e infine proprio Reina.

Il portiere spagnolo è l’unico a vantare ben 2 maglie nella bacheca ed indossate in due gare importantissime del suo primo anno azzurro: il Milan-Napoli dove gli azzurri vinsero dopo 27 anni a “San Siro” (grazie anche ad un rigore parato da Pepe a Balotelli) e la maglia della finalissima vinta di Coppa Italia, fin qui unico trofeo conquistato in azzurro.

La bacheca fa parte di un più ampio progetto, “Momenti Azzurri” ideato da Dino Alinei e Giuseppe Montanino, che celebra attraverso la collezione di circa 40.000 cimeli il ricordo di squadre, atleti e uomini dello sport partenopeo, prefiggendosi un traguardo quale la fondazione di un Museo Ufficiale del Calcio Napoli.

Queste le foto realizzate in esclusiva da Melina Di Marino: