Notizie

Ghoulam: “Pensiamo partita dopo partita, l’Inter è forte ma è ancora presto. Ecco cosa chiedo ai tifosi…”

a4102ed2ecb3a87fac4950e957551a65

Il terzino azzurro ha parlato in vista di Napoli-Inter. Faouzi Ghoulam, difensore del Napoli e della Nazionale algerina, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue dichiarazioni: Quella contro l’Inter sarà una sfida scudetto?“Stiamo preparando la partita contro l’Inter da venerdì, non è un sfida scudetto perché manca ancora tanto e noi pensiamo partita dopo partita.”

Come spieghi il miglioramento avuto durante questa stagione? “Penso che ormai in squadra ci conosciamo molto bene da tanti anni e conosciamo i movimenti dei compagni. Il lavoro del mister ha portato cose belle soprattutto in fase difensiva, sono felice di come stanno andando avanti le cose e vogliamo andare avanti così.”

Con l’Algeria hai segnato, a Napoli manca ancora la rete: “È vero, non ho ancora segnato, nel mio ruolo un terzino deve anche saper segnare ma quest’anno stiamo lavorando molto meglio sulla fase difensiva. A Napoli sto facendo bene, ho fatto qualche assist ma i goal li lascio a Higuain. Io sono più contento di fare assist. Riesco a fare falli laterali molto lunghi, Gonzalo mi conosce bene quindi va in profondità. Non è qualcosa su cui lavoriamo, ma ci viene istintivamente. Ci conosciamo bene quindi lui sa quando lancio lungo e quando è meglio giocare corto.”

Riguardo la Nazionale: “L’obiettivo dell’Algeria è quello di fare il prossimo Mondiale. Adesso abbiamo una squadra molto competitiva con tanti giocatori che giocano nei migliori campionati d’Europa. È molto difficile in Africa, dipende da tante cose, soprattutto in trasferta.”

Sugli attentati di Parigi e in Africa: “Fa male a tutti, lo sappiamo. Dobbiamo continuare a vivere e speriamo che queste cose non succederanno più. Sono contento che non sia successo niente in Algeria ma mi dispiace per gli altri paesi tra cui la Francia dove sono nato.”

Che partita sarà Napoli-Inter? “Dobbiamo giocare anche se la partita diventa sporca, sempre il nostro gioco come ci dice il mister. Siamo fortunati ad avere tanti campioni nella nostra squadra. Dico la verità, non penso alle altre squadre. Penso solo al Napoli, non guardo le altre squadre perché noi possiamo fare qualcosa di importante se continuiamo così. Le altre squadre fanno il loro cammino, noi facciamo il nostro e a fine partita vedremo cosa succederà.”

Un appello ai tifosi: “Chiedo ai tifosi di essere sempre con noi, come hanno fatto sempre. Gli chiedo un po’ di pazienza perché l’Inter è forte in fase difensiva e potremmo non sbloccare la partita subito. Quest’anno abbiamo sempre segnato subito, ma stavolta la partita potrebbe diventare molto difficile e tattica con momenti in cui potremmo soffrire. Spero che i tifosi siano al nostro fianco come hanno sempre fatto.”

Il proprio rapporto con la città: “Io vengo da una città piccola come Saint-Etienne, ho visto una città grande come Napoli con tanti tifosi in cui non è facile camminare, prima non lo sapevo ma adesso conosco molto bene la città e sto benissimo qua.”

Immagini cosa potrebbe accadere se si vincesse qualcosa di importante? “Non immagino cosa dovesse succedere se dovessimo vincere lo Scudetto. Ho visto cosa è successo con Coppa Italia e Supercoppa, ma preferisco non pensarci.”

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top