Notizie

Gigi Cagni: “La mafia è fortemente implicata nel calcio scommesse, non c’è la volontà di cambiare”.

c82dfbd432ac1b4c036cda5a078002cc

Nel corso del programma Globuli Azzurri, in onda su Radio Club 91 dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 17, è intervenuto il Viceallenatore della Sampdoria di Gigi Cagni:

 

“Insigne e Higuain? Tra le coppie d’oro d’Europa ci sono loro. Sarri ha capito che Lorenzo non poteva fare la mezza punta, è uno dei più forti esterni che ci sono in Europa, pochi giocatori hanno la sua qualità”.

Chiaro il pensiero del vice-allenatore della Sampdoria sul calcioscommesse: “La giustizia sportiva è diversa da quella civile – commenta-. Non si ha di volontà di combattere queste cose, perché c’è la mafia che ha le mani in pasta. Non c’è  impegno nel fare le cose in un certo modo, eliminare certi personaggi nocivi al calcio non è previsto, anzi se possibile vengono salvati. Non abbiamo il coraggio di cambiare, ognuno fa i propri interessi e nel calcio come in altri sport non si può ragionare.

Sarri? Ha portato una mentalità vincente. Eccetto la Roma, affianco al Napoli non vedo altre squadre favorite per lo scudetto, visto l’Inter e Juventus sono in grande difficoltà”.

In conclusione Cagni offre la ricetta vincente per il campionato del Napoli: “Ogni campionato ha una sua storia, Il Napoli con intellingenza, dopo una fase di studio, ha gestito le difficoltà iniziali. Sarri ha gestito i suoi giocatori, ha capito che Higuain è il leader, Hamsik il leader tecnico e che Insigne ha  grande talento e sta sfruttando questi tre aspetti. Se mantiene condizione psico-fisica il Napoli lotterà per lo scudetto”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top