Notizie

La furia olandese non si placa, tifosi Feyenoord continuano a devastare Roma. Il Sindaco: “Non finisce qui!”

9a85c36346801b5973a0242a4a95f70b

Non si placano le interperanze per le strade romane tra la polizia e i tifosi del Feyenoord.

Stavolta, dopo i disordini accaduti ieri a Campo de’ fiori, obiettivo dei facinorisi, Piazza di Spagna.

I tifosi hanno lanciato oggetti e fumogeni contro gli agenti che poi li hanno dispersi caricandoli. Al momento la rinomata piazza romana sembra un campo di battaglia: a terra ci sono bottiglie rotte, fumogeni, buste, bicchieri di plastica. Alcuni motorini e cestini dei rifiuti sono stati danneggiati. Alcuni agenti sono rimasti feriti. Altri ultrà sono stati fermati.

Gli scontri tra la polizia ed i tifosi olandesi hanno addirittura arrecato danni alla Barcaccia. Un frammento dell’opera di Bernini, indica un vigile urbano, è stato divelto dai tifosi del Feyenoord ed è visibile in fondo all’acqua tra bottiglie di vetro e cartoni di birra.


Il Sindaco di Roma, Marino, sull’accaduto: “Roma è devastata e ferita. Siamo in contatto con Prefetto, Questore e Ambasciatore d’Olanda. Non finisce qui“. Lo scrive su twitter.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top