Notizie

Grassani, legale SSCNapoli: “Stadio a rischio squalifica”

f1c4dafe9b2166c170d3410acf419ec3

Durante la trasmissione Marte Sport Live è intervenuto il legale del Napoli, Mattia Grassani. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di 100x100napoli.

“Sono state tre le contestazioni che l’Uefa ci ha fatto. Bisogna tener presente che a livello europeo, gli standard di controllo che devono essere rispettati, sono molto più rigorosi rispetto ai nostri. 

1) Durante Napoli-Marsiglia si è utilizzato materiale pirotecnico ed è vietato l’utilizzo di ogni materiale pirotecnico all’interno dello stadio.
2) Le vie di deflusso, al contrario di come dovrebbero essere, sono state ostruite e non praticabili.
3) La contestazione più lieve: l’inizio ritardato del secondo tempo – nell’ultimo match – di circa 100 secondi, anche se il ritardo è imputabile alla squadra ospite. Il Napoli ha recidive specifiche per quanto riguarda queste trasgressioni. Noi vogliamo far capire all’Uefa che ci sono alcuni parametri da tenere in considerazione e che uno stadio da 70 mila posti non può avere efficienza organizzativa di uno stadio da 15 mila- 

Possibile chiusura di un settore:“Sarebbe inaccettabile anche la chiusura di un singolo settore. E’ possibile perchè ci sono molte sanzioni irrogabili, sia appartenenti al passato che recenti. Spero ci diano soltanto un’ammenda”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top