Notizie

Hamsik: “Con lo Sparta gara speciale per me. Ecco cosa troveranno a Napoli”

e5f5a36789a0114095d96a0d45e3bf3c

Napoli-Sparta è una gara speciale per Marek Hamsik.  Il Capitano del Napoli, allora 14enne, prima di approdare allo Slovan Bratislava sembrava certo il suo passaggio allo Sparta Praga ma saltò per motivi burocratici.
Hamsik ha rilasciato delle dichiarazioni al portale sport.cz, dova ha parlato della gara. 
Ecco quanto tradotto dalla redazione 100x100Napoli: “Col Plzen perdemmo e fu una sorpresa anche per noi, ma questo è il calcio e può succedere di tutto ma saremo attenti a non sbagliare contro lo Sparta. Per me questa partita ha il sapore di un derby, giocare contro una squadra ceca mi dà una motivazione in più. Lo Sparta ha vinto il campionato e la coppa nazionale. Ha dimostrato la sua qualità dando fastidio al Chelsea, hanno un buon reparto offensivo e un ottimo attaccante come David Lafata. Per questo dobbiamo stare attenti hanno tanti altri giocatori forti come anche Michael Breznaníka.”

Contro il Chievo avete perso, dovete riconquistare i tifosi.
“Ovviamente vogliamo riscattarci. Penso che molti tifosi verranno a sostenerci, noi vogliamo vincere sempre. Lo Sparta troverà un ambiente molto caldo a Napoli: il calcio è vita per questa città”.

Del suo mancato arrivo allo Sparta, Hamsik ne ha parlato ai microfoni di isport.blesk.cz. 
Ecco quanto tradotto dalla redazione di 100x100Napoli: “Avevo 14 anni quando feci un provino per lo Sparta ma non furono loro a cercarmi ma mi propose la mia famiglia. Loro erano interessati a me ma non si concluse nulla a causa di un permesso di lavoro che mio padre non ebbe e non volevo spostarmi da solo”.

Ha rimpianti per quel rifiuto?
“Se guardo ad oggi, no”.

Oltre lo Sparta dovete pensare anche al campionato.
“Noi pensiamo partita dopo partita”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top