Notizie

Hamsik confessa: “Stare in panchina non mi piaceva. Se Benitez fosse rimasto sarei andato via? Chissà”

27afb2fe0305196a49bab57462990d05

Marek Hamsik per ben due anni è stato al centro di tante, troppe critiche. Due anni, periodo in cui sulla panchina azzurra c’è stato Rafa Benitez. Di momenti altalenanti del giocatore ce ne sono stati e c’era chi associava questo periodo no al tecnico: “Gioca in una posizione diversa…non è il suo ruolo…Benitez non sa gestirlo…questo modulo non fa per lui..” chi più ne ha più ne metta. Ma in una recente intervista Hamsik ha lasciato intendere che con Benitez aveva un rapporto professionale ma non tanto idilliaco e che la panchina la accettava da professionista ma gli stava stretta nonostante abbia superato il suo record personale.

Queste le sue parole: “Ho fatto il record di gol in una stagione (tredici) e sono stato il migliore in Assist di serie A (dieci). Ovviamente all’inizio non ero molto soddisfatto, sono un giocatore che vuole giocare sempre: se non ero in campo non mi sentivo soddisfatto. Ma sono un professionista ed ho sempre avuto la testa alta e pensato positivo.
Quando Benitez è andato via ci siamo salutati da professionisti, ci siamo stretti la mano. Non sono arrabbiato con lui, spero solo di avere più spazio l’anno prossimo. 
Se fosse rimasto sarei andato via? Non so cosa dire, non posso dirlo. Come non posso dire se c’erano cose del mister che mi davano fastidio”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top