Notizie

Higuain: “A Milano per i 3 punti. Benitez uno dei migliori. Ho parlato con Maradona prima di venire a Napoli…”

37e725efe26e0487bc83287a1c350936

E’ pacato Gonzalo Higuain nell’intervista rilasciata a Sky. Concentrato e riflessivo, quasi a pesare le parole, già pronto per la sfida di domenica sera contro il Milan. 

Com’è il giorno dopo la vittoria sul Dortmund?
Sono felice, la verità è che quando si vince il giorno dopo è più tranquillo e si lavora meglio. Sono molto contento della vittoria di ieri. 

Tre vittorie in campionato, il Dortmund battuto: ti aspettavi un Napoli già così pronto?
Non è una sorpresa perché il Napoli è una squadra forte, che si è impegnata tanto negli scorsi anni e adesso grazie ad un allenatore bravo come Benitez stiamo lavorando bene e penso che riusciremo a ottenere buoni risultati. 

Questi risultati in futuro cosa potrebbero diventare?
Non lo so, è ancora presto per dirlo. Mancano ancora molti mesi, molte competizioni, quindi è ancora presto per parlare. Però ci stiamo impegnando tanto e so che faremo bene.

Prima una grande d’Europa come il Borussia, domenica una grande del nostro campionato, il Milan. Dopo questa partita potremo capire che Napoli sarà?
Beh, vediamo che succede. L’ importante è che adesso stiamo lavorando bene e stiamo ottenendo buoni risultati. Abbiamo superato un rivale importante come il Borussia, ne abbiamo un altro di grande valore come il Milan: ci impegneremo al massimo per conseguire un buon risultato e per salire in classifica.

Dopo quello che si è visto in campionato con il Milan che ha avuto qualche difficoltà in più rispetto a voi, vi sentite favoriti?
E’ difficile dire se siamo favoriti o no. L’importante è che il Napoli si impegni per conquistare i 3 punti.

E’ un vantaggio affrontare il Milan senza Kakà?
Il Milan è una grande d’Europa da tanti anni, però il Napoli sta lavorando bene e cercheremo di vincere anche a San Siro.

Quali sono le differenze tra Benitez e Mourinho?
Sono due allenatori vincenti, ho avuto la fortuna di essere allenati da entrambi. Con Benitez mi trovo molto bene, è uno dei migliori, dovunque è andato ha vinto e tra noi c’è molta sintonia.

Dopo i primi gol col Napoli, hai sentito qualche tuo ex compagno del Real?
Sì ho ricevuto alcuni messaggi di congratulazioni perché le vere amicizie restano anche se c’è la lontananza.

I tifosi del Real, secondo un sondaggio, non sono molto contenti della tua cessione.
E’ normale che mi faccia piacere che i tifosi in sette anni si siano affezionati, però adesso io sono in questo club e dal primo momento che sono arrivato in città ho sentito subito l’affetto dei tifosi.

Hai mai sentito Maradona prima di venire a Napoli?
Ho parlato con lui ed è molto contento che io sia qui. Ed io sono molto contento che lui pensi questo.

E Lavezzi l’hai sentito?
Sì, ho sentito anche lui e mi ha detto che quello che si vive qui a Napoli non si vive da nessun’altra parte. La verità è che sto molto bene qui

Inside Articles Bottom
To Top