Notizie

I colpi di testa della Federcalcio Usa. Anzi no

2aefa6462abd488611894da1e9df6257

Una class-action di alcuni genitori potrebbe rivoluzionare le regole del calcio. La Gazzetta dello Sport riporta la notizia di una proposta che potrebbe partire dalla Federcalcio degli Stati Uniti. L’intenzione è quella di proporre una regola per “vietare, nei vivai delle squadre della MLS (Major League Soccer, la Federcalcio statunitense n.d.r.) il gioco aereo e i colpi di testa ai ragazzi fino ai 10 anni di età e di limitarlo per quelli fino ai 13 anni”.

L’idea è nata in seguito ad una class-action dell’agosto del 2014 di alcuni genitori che hanno denunciato un numero troppo elevato di casi di trauma cranico nel “soccer” che, secondo uno studio avrebbe colpito oltre 50mila ragazzi durante una partita di calcio, molto di più rispetto ad altri sport messi insieme come  basket, baseball, softball e lotta messi insieme.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top