Notizie

I dettagli della rapina ad Insigne: era con moglie ed amici, il malvivente gli chiede anche una “dedica” speciale

Choc per Lorenzo Insigne e la moglie Jenny La dinamica. La rapina è avvenuta sabato sera alle ore 23.55. Insigne era nel traffico alla guida della sua auto: a bordo la moglie e una coppia di amici. Il campione azzurro stava accompagnando a casa gli amici quando due uomini armati di pistola e a bordo di uno scooter, marca Aprilia (prime cifre della targa DW) hanno affiancato l’auto di Insigne per rapinarlo. Il calciatore ha consegnato tutti gli oggetti preziosi e denaro in contante. Il tutto è durato una manciata di secondi.

Il rapinatore. I due malviventi erano su una moto scura,  marca Aprilia (prime lettere DW) –  il conducente con volto travisato da scaldacollo e il passeggero con il casco non integrale. Proprio il passeggero, armato di pistola, dopo essere sceso dal mezzo, ha aperto la portiera lato guida del veicolo facendosi consegnare da Insigne un rolex, due bracciali con diamanti e la somma contante di euro 800 (valore totale refurtiva dichiarato circa 30mila euro). Ma prima di risalire bordo della moto si è rivolto al giocatore dicendogli: «Dedicami un gol lunedì nella partita del Napoli a Firenze»

Fonte: edizione online Il Mattino

Sponsor 3

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top