Notizie

Il comunicato del Napoli sulla decisione di chiudere il settore ospiti

386cfbb85476dc6251838f616b87dc37

Il Napoli specifica alcune cose riguardo la decisione di vietare la trasferta ai tifosi juventini.

La S.S.C. Napoli S.p.a. con riferimento alla notizia riportata dagli organi di informazione circa il divieto di partecipazione dei tifosi della Juventus alla trasferta connessa alla gara Napoli – Juventus del 11 gennaio p.v. precisa quanto segue.

La decisione di chiudere la parte inferiore del settore ospiti e di destinare quella superiore per iniziative di legalità con divieto di vendita dei tagliandi ai non residenti nella Regione Campania, anche ove in possesso della Tessera del Tifoso, è stata assunta dal Prefetto di Napoli, condividendo la valutazione del Ministero degli interni che ha reputato la gara “…connotata da profili di rischio massimo…”.
La S.S.C. Napoli è pertanto totalmente estranea alla suddetta valutazione ed alla decisione che ne è conseguita.
E’ inoltre del tutto inaccettabile ricevere dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero degli Interni, tramite la Lega Nazionale Professionisti Serie A, nella mattinata del 31 dicembre u.s. una convocazione riguardante una riunione indetta per la mattina del 2 gennaio u.s. avente ad oggetto la sicurezza di una gara di calcio così importante. Ciò detto, la mancata partecipazione del rappresentate della S.S.C. Napoli S.p.a. alla richiamata riunione convocata dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive non ha avuto nessun effetto, ne mai avrebbe potuto averne, rispetto al provvedimento adottato dal Prefetto di Napoli.
La S.S.C. Napoli auspica che per il futuro tali problematiche vengano affrontate con un adeguato anticipo, di almeno 30 giorni, e non solo una settimana prima della disputa dell’evento.

Fonte: Ssc Napoli

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top