Notizie

Il Napoli a Palermo, il destino di un guerriero

b8602d0442af91503d7d931ba2c0c4e4

Il caos che regna nella società rosanero un problema in più per la squadra di Sarri. Domenica 13 marzo alle ore 20:45 il Napoli giocherà a Palermo il posticipo della ventinovesima giornata del campionato di serie A 2015-2016. Se il Napoli è obbligato a vincere per continuare a inseguire un sogno, di fronte ci sarà il Palermo che ha fame di punti per allontanare lo spettro della retrocessione. Nelle ultime sette giornate il Palermo ha conquistato solo 3 punti grazie a tre pareggi e, soprattutto, non vince dal 24 gennaio quando travolse l’Udinese in casa per 4-1.  

Le dimissioni di Iachini (respinte dal presidente Zamparini). Il rifiuto di Ballardini di tornare sulla panchina del Palermo, dopo le discussioni avute con alcuni calciatori e con il capitano Sorrentino in particolare. I tifosi palermitani sul piede di guerra per il caos societario e per l’avvicinarsi in classifica del Frosinone (ora distante solo un punto) che potrebbe salvarsi dalla retrocessione in Serie B proprio a spese del Palermo.
Insomma, quella che sembrava potesse essere una partita con un livello di difficoltà abbordabile, per il Napoli potrebbe trasformarsi in una vera e propria battaglia.

Il Napoli domenica sera troverà quindi un ambiente infuocato e una squadra, che scenderà in campo per giocare la partita della vita e dimostrare ai propri tifosi l’attaccamento alla maglia. 

Ma i calciatori azzurri hanno dimostrato di essere guerrieri pronti a combattere, anche contro l’accanimento del destino che sembra impegnarsi per mettere di fronte al Napoli squadre costrette a giocarsi la partita del riscatto.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top