Notizie

Il Prefetto di Napoli: “Trasferta vietata ai tifosi juventini scelta dolorosa ma ponderata”

ac9232d099cb3d54f7d73ef2deca81a2

Il Prefetto di Napoli Francesco Musolino è tornato a parlare in merito alla decisione di vietare la trasferta di Napoli ai tifosi bianconeri.

Una decisione adottata per motivi di ordine pubblico. Secondo il Prefetto il provvedimento si basa sulle relazioni delle forze dell’ordine e nulla ha a che vedere con le polemiche scaturite dall’assenza del rappresentante del Napoli in occasione della riunione dell’Osservatorio nazionale. Queste le sue dichiarazioni: 

Il rischio era troppo alto. L’Osservatorio del Viminale ha concordato con la valutazione che abbiamo fatto sulla scorta della valutazione degli organi di polizia. La partita tra Napoli e Juventus è classificata a rischio quattro, cioè il massimo livello di pericolosità. La Questura ha manifestato timori sulla presenza dei tifosi ospiti, e anche le altre forze dell’ordine hanno convenuto. La decisione è stata adottata sulla scorta di un bagaglio conoscitivo che consente la valutazione complessiva del contorno, del contesto”.Ci si riferisce alle relazioni degli investigatori con i precedenti specifici, compresi i sassi contro il bus della Juventus e i messaggi monitorati su internet e sui social network.

Polemiche dure? Meglio qualche polemica che qualche ferito. Una decisione così non si prende mai a cuor leggero, ma la prevenzione è un mestiere difficile: dopo è facile valutare, il problema è che noi dobbiamo farlo prima. E le forze dell’ordine di Napoli fino ad oggi hanno dimostrato di saper analizzare correttamente i rischi».  

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top