Notizie

Impresa Leicester: tutto inizio’ imparando a cucinare la pizza

970e9b1047bc1e5861b6250c38170e50

I Campioni d’Inghilterra hanno un legame particolare con la pizza napoletana. Il Leicester è Campione d’Inghilterra. La squadra di Ranieri resterà nella storia del calcio, avendo compiuto un’impresa straordinaria. Oltre al fatto di aver vinto da underdog, ci sono tante piccole cose ad aver reso speciale il titolo delle Foxes. Tanti passaggi attraverso cui Ranieri ha cementato il gruppo, l’ha reso consapevole della propria forza aiutandolo a volare, assicurandosi come Dedalo che la sua creatura non volasse troppo in alto, troppo vicino al sole. Icaro precipitò in mare, vedendo le proprie ali sciogliersi, mentre il Leicester è riuscito a spiccare gradualmente il volo e a trionfare. Una delle tante benevole lezioni impartite da Ranieri alla squadra risale a fine ottobre scorso. Una promessa: se non prendiamo gol, andiamo a prenderci una pizza. Leicester-Crystal Palace 1-0.

vyufyu

Ranieri mantiene la parola data e porta la squadra in una pizzeria del centro di Leicester. Arrivati lì però, c’è una sorpresa per la squadra. Ciascuno dovrà preparare la propria pizza. I risultati sono divertenti, i portieri risultano i più abili, il giapponese Okazaki quello più impacciato. Una serata che nel divertimento è stata un esempio di come ogni cosa vada guadagnata, la cui importanza è stata ribadita dallo stesso tecnico: “Sono tante le gare senza subire gol. Dodici dopo quella pizza, non credo sia una coincidenza”Un piccolo passo, parte della più bella corsa che il calcio inglese ricordi nel nuovo millennio. Un aneddoto curioso, magari figlio dell’esperienza napoletana di Claudio Ranieri.

spgj

Come dicevamo, Okazaki non se la cavò molto bene in pizzeria. Decisamente meglio in campo, dove conta davvero.

gg

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top