Notizie

In porta tre prime scelte, l’ennesimo inutile spreco

cede0ba71aecffc4bf12705409fd9c4c

Pepe Reina, Gabriel, Rafael e per il momento anche Mariano Andujar. La rosa del Napoli è più ampia del previsto, in reparti in cui però non sarebbe necessaria una sovrabbondanza numerica, e diciamo anche qualitativa. Le mancate cessioni aprono a scenari che quasi si potrebbero definire di spreco. La stampa locale si chiede come sia possibile tenere Rafael, che l’anno scorso era portiere titolare, addirittura come terza scelta. Sarebbe stato più fruttuoso mandarlo in prestito, oppure utilizzarlo come secondo, ed in quel caso evitare di prendere in prestito Gabriel. Il portiere che in comune con Rafael, oltre al ruolo, ha anche la nazionalità. Infatti i due sono brasiliani, ma l’esperienza del nuovo secondo portiere del Napoli è stata fatta da secondo in un Milan colabrodo e nel Carpi in serie B, dove ha vissuto una super stagione che ha portato ad un’insperata promozione in serie A.
Anche lui è forse molto lussuoso come secondo portiere, dato che la certezza sicura è Pepe Reina. Lo spagnolo è un vero leader, non solo in campo ma anche fuori, ed è quindi il titolare sicuro, il numero 1 su cui puntare. A proposito di numeri 1, è ancora più paradossale il fatto che al terzo portiere Rafael sia rimasto il numero 1 sulla maglietta. Nulla di gravissimo, se fosse intervenuta la società per privarlo del numero sarebbe stato ancora più paradossale e probabilmente scorretto nei confronti del calciatore. 
Ultimo, ma non meno importante, c’è addirittura un quarto portiere fuori rosa. Parliamo di Mariano Andujar, l’argentino promesso all’Estudiantes, la cui partenza è probabile, dovrebbe essere ufficiale entro il 20 settembre, giorno in cui chiude il calciomercato argentino, ma che fino a quel momento grava ancora sulle casse del Napoli. Lo stesso Andujar era l’anno scorso il secondo portiere, e nel momento cruciale della stagione aveva sostituito Rafael. Per lui l’ingaggio arriverebbe intorno ai 600mila euro, niente a che vedere con l’ingaggio del terzo portiere che percepisce 1,2 milioni, ed il club di Sebastian Veron lo vorrebbe anche in quel ruolo ha già tre giocatori.
Tanti dubbi e tante incertezze ancora accompagnano il mercato in uscita, proprio perché molti mercati esteri sono ancora aperti e lo saranno fino ad ottobre. Sul fronte portieri però la certezza è che ce ne saranno tre, tutti di primissimo livello. Anche se poi, su questo non c’è dubbio, la pessima annata di Rafael l’anno scorso ha influito nelle gerarchie e sicuramente non si può considerare un portiere da top club. Insomma Aurelio De Laurentiis, che sia entro ottobre oppure a gennaio, ha già segnato sulla sua agenda questi sprechi da tagliare al più presto.

® Riproduzione riservata che ne consente utilizzo parziale previa citazione della fonte

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top