Notizie

Inler: “Coppa Italia? Vogliamo vincerla! Ma adesso sotto col Genoa”

Gokan Inler, intervistato a Radio Kiss Kiss durante la trasmissione “Siamo tutti CT”, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Inler vuoi andare in Cina?

No no, sto benissimo qui, sono un giocatore del Napoli e darò il massimo per loro.

Che partita sarà quella col Genoa?

Come sempre in serie A ogni partita è molto difficile. Vogliamo cominciare bene la partita e andare avanti per la nostra strada. Giochiamo ogni tre giorni dobbiamo dare continuità ai nostri risultati.

Da Bergamo il mio rendimento è cresciuto?

Io sono un giocatore che per la squadra da sempre il massimo. Quella di Bergamo era una partita difficile che abbiamo sbagliato. L’importante è aver reagito. Io per il Napoli ho dato sempre tutto e come me, chi gioca deve dare il massimo.

Jorginho ha migliorato anche me?

Jorginho si è inserito molto bene, è giovane. Abbiamo tante partite, abbiamo bisogno di tutti.

Cosa penso del risultato del Referendum popolare che ha scelto di escludere dal giro della nazionale svizzera calciatori con altre origini?

Questo è un argomento difficile. Adesso hanno scelto questa strada ed io non posso giudicare. Per me la Svizzera è importante perchè mi ha dato tanto. Amarezza per questa scelta del popolo? Non voglio dire niente, non è un mio compito commentare questa faccenda.

Benitez meglio di Mazzarri?

Per il Mister è il primo anno. Abbiamo parlato tanto assieme per migliorare il Napoli, fa un gran lavoro, anche per i giovani. Il Mister da chance a tutti, secondo me la squadra è ottima, è sana e questa è la cosa importante.

Villareal- Napoli mi ha legato al Napoli?

Bellissima notte, quella. Per noi e per Napoli. Fu una grande gioia. Riascoltando il commento di Compagnoni mi sono emozionato.  Si scende sempre in campo per lottare. Quella fu molto dura. Dobbiamo sempre dare il massimo in campo.

Quanto mi piacerebbe vincere l’ Europa League a Torino?

Siamo in finale con la Fiorentina. Per noi questa partita conterà tantissimo. Andremo a Torino per vincere la coppa. Ma non voglio parlarne adesso perchè la finale è lontana. Adesso dobbiamo pensare alla gara col Genoa e poi allo Swansea.

Mazzarri dava chance a tutti così come fa Benitez?

Anche Mazzarri ha fatto un buon lavoro. Anche con chi non giocava tantissimo. Sceglie sempre il Mister chi gioca e chi no. L’importante è la squadra a prescindere da chi scende in campo.

Utilizzeremo la maglia gialla anche lunedi?

Non lo so ancora. La maglia non importa. L’importante è vincere non importa il colore della maglia. 

Fonte: Radio Kiss Kiss

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top