Notizie

Jorginho: “Noi? Entusiasti e carichi. Dovevamo vincere questa partita perché era importante”

23d3727d9865a225dd13b499b071165f

Torino – Napoli 0 – 1. Alcuni la definiscono una partita non del tutto giusta, altri gioiscono, altri sono perplessi per le prestazioni di questo Napoli. I giocatori del Napoli sono soddisfatti del risultato e il centrocampista azzurro, Jorge Luiz Frello Filho, conosciuto come Jorginho, ha anche rilasciato un’intervista a Skysport. Queste le sue parole nel post-partita:
Com’era il clima nello spogliatoio?
C’era tanto entusiasmo, eravamo carichi, sapevamo che era importante vincere questa partita, ci credevamo fino alla fine.
 
Il pareggio forse era un risultato più giusto.
Poteva essere giusto ma abbiamo creato occasioni anche noi e Higuain è stato bravo.

La Roma sta già vincendo, a questo punto si prevede un testa a testa fino alla fine.
Dobbiamo continuare per la nostra strada, poi quello che succede con la Roma si vedrà

Primo bilancio a Napoli. Pensavi di giocare così bene già dall’inizio?
Sinceramente c’ho sempre creduto nelle mie capacità, però se ho fatto bene dall’inizio è merito della società, del mister e di tutti

C’è il tormentone di portare Cassano in Nazionale, non è che arriverà anche il tuo tormentone?
Magari arrivi!! Per adesso il Napoli, poi si vedrà.

Così Jorginho ai microfoni di Rai Sport: “Siamo contenti della vittoria e della prestazione della squadra, ma non della mia. Non sono soddisfatto di ciò che ho fatto stasera, sono arrabbiato con me stesso, ero molto appesantito ed ho sbagliato molti passaggi. Gol? Non ho visto il contatto tra Gilk e Higuain perché ero lontano, per fortuna ha segnato Gonzalo. La squadra ha bisogno di tutti e ognuno di noi deve dare il proprio contributo. Porto? Assisterò da spettatore alla partita ma non fa niente che non sono stato inserito in lista, l’importante è andare avanti anche in questa competizione”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top