Notizie

Jorginho: “Sto inseguendo due sogni. Ecco perché ho scelto l’Italia”

8dd18423b7dfb7adfdfc042c3b12061e

In serata per il centrocampista azzurro Jorginho potrebbe avverarsi il sogno della Nazionale. L’italo-brasiliano ha rilasciato un’intervista a Il Mattino, dove parla di Sarri, del campionato e della sua scelta sulla Nazionale.
Ecco alcuni passaggi riportati da 100x100napoli.it, la versione integrale è è sull’edizione odierna de Il Mattino.

Sarri lo ha fatto rinascere:E’ l’allenatore più importante della mia carriera, se sono arrivato a questi livelli lo devo a lui”.
Il sogno Scudetto è vivo più che mai: “C’è tanta motivazione, tanta voglia di fare, ancora più voglia di fare meglio perchè stiamo facendo un campionato incredibile secondo me e siamo ancora al secondo posto e quindi noi siamo molto concentrati e abbiamo voglia di fare benissimo”.
Il tecnico ha portato una ventata di freschezza anche sul gioco e Jorginho, ma la squadra tutta, ne ha beneficiato:Credo che il modulo, giocare in un centrocampo a tre, la mentalità che ci ha portato il mister di giocare sempre palla a terra, di pressare sempre in avanti, cercando di imporre sempre il nostro gioco, credo sia quello che ha esaltato di più le mie caratteristiche, mi sto trovando davvero bene”. 

La grande stagione del centrocampista sta per essere premiata con la convocazione, quasi certa, da parte della Nazionale Italiana. Italia o Brasile? Jorginho non ha avuto dubbi a riguardo:Ho scelto da tempo di giocare con l’Italia perché questo è un Paese che mi ha dato tantissimo, dunque è giusto così. Non mi ha dato solo i miei avi, ma tutto quello che sta succedendo è meraviglioso. In questi giorni sto inseguendo due sogni: lo scudetto e l’Europeo”. 

Inside Articles Bottom
To Top