Notizie

Juventus: scintille fra Allegri e Zaza

3f1feb244586d9e4240067268a28773c

Lo scudetto da record dei bianconeri non ha azzerato eventuali malumori nello spogliatoio, come quello fra il mister e l’ex centravanti del Sassuolo. 25 vittorie su 26 partite, una rimonta che nelle ultime 12 giornate ha portato la Juve dal -2 al +15 sul Napoli, nonostante qualche festeggiamento di troppo in settimana per lo scudetto raggiunto. Non è però tutto oro quello che luccica in casa-bianconera. Simone Zaza, ieri autore del gol del definitivo 2-0 al Carpi, ha più di qualcosa da ridire sul suo impiego in questa stagione: “Ho segnato nuovamente entrando dalla panchina? Beh, sono felice per il gol ma non sono pienamente soddisfatto a livello personale se guardo questa mia stagione. Ho dato il massimo quando il mister mi ha chiamato in causa e per questo motivo non ho rimpianti sul mio impegno. Adesso voglio la Coppa Italia”.

Al malumore non troppo velato del centravanti lucano fanno da contraltare le parole di Massimiliano Allegri: “Zaza dice che ha avuto pazienza? Sinceramente credo che forse il sottoscritto ne ha avuta di più. Purtroppo un mister deve fare delle scelte, anche apparentemente illogiche, ci sta. Simone quest’anno è cresciuto tanto e fra l’altro ha sempre fatto bene quando l’ho chiamato in causa. Nessuna grande squadra garantisce il posto da titolare, si deve lottare con tutti gli altri compagni di reparto. Se Zaza può diventare un titolare della Juventus in futuro? certo! ma è normale che in una squadra come la nostra ci sia tanta concorrenza in attacco”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top