Notizie

Krol: “Mi volevano Milan, Roma e Fiorentina ma io scelsi Napoli. La città e la squadra mi sono rimaste nel cuore”

0b23b41a0070828ba50220b2a1815a8f

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport è stata rilevata un’interessante intervista fatta a Ruud Krol, ex difensore del Napoli e della nazionale olandese e attuale allenatore dell’Esperanto Tunisi. Queste le sue parole e i suor i ricordi affettuosi verso la squadra azzurra: “Allora mi voleva il Milan, si stavano per riaprire le frontiere, ma i rossoneri finirono in B per lo scandalo-scommesse. Poi mi cercarono Roma e Fiorentina. E il Napoli. Io ero stufo dell’Ajax dopo 13 anni e così andai a Vancouver. Ma un giorno arriva Totò Juliano, dirigente azzurro, e mi dice ‘Ora puoi venire, non parto senza di te’. Così parla col presidente del Vancouver e il giorno dopo mi porta a Napoli. Abbiamo disputato due grandi tornei, specie il primo. Il pubblico era meraviglioso. Ricordo quella domenica tremenda del terremoto (il 23-11-1980, ndr) e la gara dopo al San Paolo sempre strapieno, nonostante tutto. A Napoli non torno dal 1990. Ma sento spesso al telefono Juliano. Napoli mi è rimasta nel cuore. Con l’Ajax ho vinto tutto, ma il mio cuore è più vicino a Napoli; la gente mi ha toccato, l’affetto, il calore. A fine carriera da giocatore Ferlaino mi aveva offerto le giovanili del Napoli. Ma ero stanco di calcio, volevo staccare e ho girato l’Italia”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top