Notizie

La Lega ha il dovere di spiegare, i tifosi il diritto di sapere

ac09a2996b1068fb62253f715ecdfb09

Malcontento tra i tifosi per gli anticipi e i posticipi stabiliti dalla Lega. Ma il calcio è ancora di chi lo ama? Il passante che calcia il pallone mentre parla al cellulare. I ragazzi che giocano a calcio in una piazza italiana. Una nonnina che calcia il rigore al nipotino-portiere. Una ragazza che centra il carrello della spesa durante una partita improvvisata da un gruppo di amici, nel parcheggio di un centro commerciale. Sono alcuni protagonisti dello spot girato dalla Lega che va in onda prima delle partite della Serie A.  

Il motto è “Il calcio è di chi lo ama”. Non la pensano proprio così le tifoseria di Genoa, Roma, Atalanta e Napoli per la scelta della Lega di far giocare queste quattro squadre lunedì 2 maggio, giorno lavorativo che complicherebbe non poco la possibilità dei tifosi di assistere alle partite (addirittura Genoa-Roma è in programma alle ore 19:00), specialmente per quelli delle squadre che giocano in trasferta. 

Benzina sul fuoco delle polemiche che già hanno investito la Lega, non solo per la mancata contemporaneità delle partite di Juventus e Napoli, ma anche per una non equa alternanza tra le due squadre dirette concorrenti per lo scudetto. Malgrado le due squadre sono state entrambe eliminate dalle competizioni europee, la Lega non ha alternato l’ordine di svolgimento delle partite di Napoli e Juventus come fatto in Spagna per Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid.

Dalla 28esima alla 37esima giornata la Juventus è stata calendarizzata 6 volte prima del Napoli, 3 dopo e 1 volta in contemporanea:

Giornata Data PARTITE
28sima sab. 5 mar.
dom. 6 mar.
NAPOLI-Chievo
Atalanta-JUVENTUS
29sima ven. 11 mar.
dom. 13 mar. 
JUVENTUS-Sassuolo
Palermo-NAPOLI
30sima dom. 20 mar.(ore 15)
dom. 20 mar. (ore 18) 
Torino-JUVENTUS
NAPOLI-Genoa
31sima sab. 2 apri. 
dom. 3 apr.
JUVENTUS-Empoli
Udinese-NAPOLI
32sima sab. 9 apr.
dom. 10 apr.
Milan-JUVENTUS
NAPOLI-Verona
33sima sab. 16 apr.
dom. 17 apr.
Inter-NAPOLI
JUVENTUS-Palermo
34sima mar. 19 apr.
merc. 20 apr.
NAPOLI-Bologna
JUVENTUS-Lazio
35sima dom. 24 apr.
lun. 25 apr. (ore 15)
Fiorentina-JUVENTUS
Roma-NAPOLI
36sima dom. 1 maggio
lun. 2 maggio (ore 21)
JUVENTUS-Carpi
NAPOLI-Atalanta
37°sima dom. 8 maggio 20:45 Verona-JUVENTUS
Torino-NAPOLI

L’opinionista e giornalista di Sky Fabio Caressa ha assicurato che gli orari delle partite sono stabiliti dalla Lega e non dalle Pay-Tv. Visto che non ci sono obblighi imposti dai diritti televisivi, la Lega dovrebbe spiegare il principio che l’ha spinta a programmare lo svolgimento di partire il lunedì e perchè non è stata in grado di garantire un’equità di trattamento a Napoli e Juventus.

I tifosi hanno il diritto di sapere se “Il calcio è (ANCORA) di chi lo ama”. 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top