Calcio&Business

La Lega Serie A vara la sua TV

efc373ab3f5c6e84f4c8d171ce4571b4

Ieri, nella sede della Lega Calcio, è stata presentata la TV della Lega, in collaborazione con la Tim, che, nei fatti, rappresenta, sebbene solo via internet, una nuova offerta per fruire della visione delle partite di calcio della Serie A.

 

Inizialmente, le partite saranno solo tre per ogni fine settimana, quella del sabato alle ore 18, quella della domenica alle 12.30 e una delle ore 15.00.

Il debutto sarà l’incontro di sabato pomeriggio tra Udinese – Empoli. Il palinsesto non si limiterà alle sole immagini delle gare, ma vi sarà uno show nel pre e nel post gara, con approfondimenti e commenti tecnici.

Il telecronista principale, sarà Pierluigi Pardo, di Mediaset Premium.

Durante la presentazione in Lega, il DG, Marco Brunelli, ha sottolineato come quello italiano sia l’unico tra i cinque campionati principali in Europa ad avere una distribuzione diretta della Lega.

Il produttore esecutivo a cui è stata affidata la parte tecnica e lo sviluppo del canale via web, è la Infront.

Alla Lega di Serie A, sarà garantito un minimo di 5 milioni di euro a stagione.

Per poter vedere le partite, sul web, pc, telefonia mobile, tablet e Smart Tv, il costo per il cliente sarà di €2 a partita e di 3.99€ per i tre incontri.

Per ora ad usufruire del servizio saranno i soli clienti TIM, che attraverso la App Serie A Tim, potranno scaricarsi i contenuti di visione.

Naturalmente sono in essere ed in via di definizione, secondo fonti della stessa Lega, accordi con altri operatori telefonici.

Da ieri, però, la Lega, con calma, entra in un nuovo mondo in maniera diretta, dando un segnale di vita e di un certo risveglio, per sviluppare il prodotto calcio e renderlo ancora più ricco.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top