Notizie

La stagione del Napoli: il corsaro Gouhlam e il bocciato Strinic

Contributo di Ghoulam e Strinic nella splendida stagione degli azzurri:

Titolare inamovibile nell’undici di Sarri, Ghoulam si è confermato uno dei giocatori più incisivi e importanti della macchina quasi-perfetta creata dal tecnico toscano.
L’algerino ha infatti dimostrato di essere un giocatore chiave con le sue 34 presenze in campionato su 38 partite. In quei 3078 minuti giocati su 3606, il numero 31 non ha mai smesso di correre, mai smesso di difendere e offendere allo stesso modo, ottimi cross e tanta, tantissima corsa fanno di lui un leader della fascia.
Per quanto riguarda l’aspetto comportamentale, le 3 ammonizioni e una giornata di squalifica, inflittagli per una diffida presa nello scorso campionato e da scontare in questa stagione, inseriscono Ghoulam nella lista dei giocatori più corretti della Serie A.
Con le 4 presenze in Europa League e le 0 in Coppa Italia, dove Sarri ha scelto di farlo riposare, l’algerino ha collezionato, totalmente nel corso della stagione, 38 presenze con 3361 minuti: il 74% dei minuti giocati.

In due anni di Napoli, Ghoulam ha totalizzato 68 presenze in campionato, 6 in Coppa Italia, 21 nelle Coppe Europee e 1 in Supercoppa Italiana con un totale di 96 presenze.

Sembrava avesse iniziato con il piede giusto la sua avventura azzurra, ma poi con il cambio di allenatore Ivan Strinic, croato giunto alla corte di De Laurentiis nel dicembre del 2014, ha sofferto tanto e visto poco il campo.L’ex Dnipro ha collezionato, in mezza stagione, 9 presenze con Benitez, e 5 (265 minuti giocati) con Sarri in tutto l’anno calcistico. Uno dei pochi errori di Sarri nel corso della sua impeccabile stagione è stata, a mio parere, la gestione di alcuni giocatori, uno di questi è proprio il numero 3 che ha avuto modo di esprimersi solamente in Europa League, dove ha totalizzato 6 presenze, 429 minuti giocati, un’ammonizione presa e nessuna prestazione esaltante.
Il croato poteva e doveva dare di più, nelle poche occasioni concessagli dal tecnico toscano, ma sicuramente il 19.40% dei totali minuti giocati dal Napoli, non l’hanno spronato a dare il 100%.

In un anno e mezzo di maglia azzurra, Strinic ha collezionato 14 presenze in campionato, 4 in Coppa Italia, 6 nelle Coppe Europee con un totale di 24 presenze.

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Sponsor 1

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top