Notizie

Le preoccupanti “bugie” di Rafa

Il Rafa Benitez che non t’aspetti….

“Visto il valore della rosa, tutti devono giocare” “Sappiamo tutti che tra Higuain e Zapata c’è una grossa differenza”.

Due dichiarazioni diverse, contrastanti, ma rilasciate da un’unica persona, Rafa Benitez. Confusione dettata dal fatto il Napoli non abbia acquistato un attaccante di riserva che sia all’altezza dell’argentino?

“Con il mercato di gennaio abbiamo riequilibrato la Rosa”.

Una frase bella, poetica, soave. Ma cosa significa? Vuol dire la rosa prima fosse squilibrata? E’ arrivato un terzino sinistro in luogo di un altro uomo di fascia sinistra. E’ arrivato un difensore centrale in luogo di un altro difensore centrale. Solo Jorginho possiede realisticamente caratteristiche sconosciute alla rosa azzurra. E’ bastato il suo arrivo per riequilibrare una rosa squilibrata? O più semplicemente è una frase che nasconde una verità? e cioè che il Napoli non è riuscito a portare a Napoli i suoi reali obiettivi di mercato?

“Il primo tempo la squadra lo ha fatto bene”

Non crediamo di essere lontani dalla verità se asseriamo che fare bene vuol dire mettere sotto l’avversario, attaccare a testa bassa e ritmi alti. Il Napoli oggi lo ha fatto?

“Negli ultimi tempi non abbiamo avuto nessun calo”

Dalla vittoria al San Paolo contro l’Inter, datata 15 dicembre 2013, vittoria a Verona a parte, dove è finito il Napoli spumeggiante di inizio stagione?

Quattro “bugie” che hanno l’intento e arduo compito di proteggere ed assolvere la squadra dagli inevitabili attacchi di stampa e tifosi. Forse, un tecnico, è questo che deve dire. Ma se andiamo oltre, e ci intrufoliamo nei meandri della coscienza di Rafa, ci assale più di un pizzico di preoccupazione.

 

 

 

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top