Notizie

Libertè, Ègalitè, Fraternitè?

97682e7a1e3f8c89901359872d5bb48e

Libertè, Ègalitè, Fraternitè era il motto della Rivoluzione Francese ma, almeno sulla Libertà e sulla Fratellanza i nuovi proprietari del PSG sono venuti meno

come ha dimostrato la clamorosa denuncia presentata, alcuni mesi fa, nei confronti dei fondatori del Club Napoli Paris San Gennar, per sfruttamento illegale dell’acronimo PSG e del conseguente marchio. Insomma il Colosso Calcistico Francese ha ritenuto di aver subito un danno intollerabile da parte dei signori Sabatino Abagnale, Luca Picardi, Donatella Guercia, Enrico Vaccaro e Fausto Minervini, fondatori del Club dedicato ai tifosi parigini e,dando mandato al prestigioso Studio Legale Sabatier, ha cercato di cancellare il Ciuccio parigino-napoletano dalla faccia della terra. Un po’ come se per liberarci da un fastidiosa zanzara decidessimo di spararle. A volte, però, si fanno i conti senza l’oste che in questo caso ha il volto del Professore Ferdinando Pinto, Ordinario di Diritto Amministrativo alla Federico II, Maestro di Diritto dal cuore Azzurro, nonché Titolare della tessera n.61 del Paris San Gennar che decide di assumere il patrocinio gratuito del Club Napoli. Scoppia, così, una guerra a colpi di carte bollate che si sta ancora combattendo ma sul cui esito gli spocchiosi francesi non sono più tanto sicuri, tant’è che sono addivenuti a più miti propositi cercando una conciliazione che accontenti entrambi le parti. Qualora, però, non si trovi un accordo e si vada in giudizio il Professore Pinto, intervistato da noi in esclusiva, ha dichiarato:”VINCEREMO!” Per una volta la Grandeur parigina sarà costretta ad inchinarsi all’Ironica Genialità napoletana.

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top