Notizie

Lorenzo Insigne: “Voglio arrivare in doppia cifra. Juventus? Da tifoso spero resti sempre in basso”

06b4dfae02f24202b170b7ae34c5bde9

“Sto imparando da Sarri come giocare da trequartista, il lavoro ripagherà i nostri sforzi, vogliamo arrivare in Champions”. Il trequartista del Napoli, Lorenzo Insigne, ha commentato in questo modo il momento suo e della squadra ai microfoni di Radio Gol, programma in onda su Radio Kiss Kiss Napoli: “Dobbiamo continuare a lavorare, è ovvio che ci dispiace per le sconfitte ma i nostro sforzi verranno ripagati. Nel ruolo di trequartista mi trovo bene, lui mi sta insegnando a farlo, io mi trovo bene in quella posizione. Dal punto di vista realizzativo, e non dico cifre per scaramanzia, spero di fare più gol possibili. Doppia cifra? Speriamo. Io sono tifoso del Napoli, prima che essere giocatore, e quindi ci tengo sempre a vincere qualsiasi partita. Contro l’Empoli cercheremo di tenere massima la concentrazione, stiamo lavorando per durare tutti e 90 i minuti, mettere benzina nel serbatoio, perché non possiamo giocare solo 50 minuti. Per l’Europa League siamo pronti ma stiamo pensando solo alla trasferta in Toscana, pensiamo partita dopo partita. Obiettivo Champions? Anche se non sono arrivati tanti giocatori nuovi la cosa importante è che siamo rimasti quasi tutti quelli dell’anno scorso, siamo uniti e concentrati per raggiungere quel traguardo. Scudetto? Se succede mi taglio la barba e mi faccio un tatuaggio. Nazionale? Domenica ho avuto la convocazione all’ultimo minuto, anche se non ho giocato è importante stare nel gruppo”. Insigne ha commentato “In qualsiasi intervista che ho fatto ho sempre detto che sono tifoso ed orgoglioso di giocare con il Napoli, ho un contratto fino al 2019, non ho intenzione di andare via ma dipende anche dalla società. I matrimoni si fanno in due, se loro credono in me allora resterò. La Juventus? Da tifoso del Napoli spero restino sempre così in basso. Per lo scudetto è presto dire chi sia la maggiore accreditata a vincere, la Juventus ha perso tanto mentre la Roma fatto un grande mercato. Lo Stadio? Gli spalti vicini allo stadio sono fondamentali, i tifosi sono l’uomo in più in ogni partita”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top