Notizie

Mancini “Il Napoli è una squadra con giocatori fortissimi ma noi avremmo potuto fare di più. Potevamo fare il 3-2 negli ultimi 5 minuti”

daedf36d1bbf8c3ba3463e2b224a78ec

Ai microfoni di Sky Sport e Mediaset, rilascia le sue dichiarazioni l’allenatore neroazzurro Roberto Mancini. Queste le sue parole: “Io non ho mai segnato un rigore con cucchiaio e non l’ho mai neanche provato. Icardi se ha deciso di calciare così il rigore ha fatto bene. Lui è un giocatore che non sente alcun tipo di pressione. Sta migliorando molto anche da fuori area e diventerà un grandissimo attaccante. Abbiamo giocato contro una grande squadra fatta di grandissimi attaccanti. Forse concediamo troppo e il Napoli voleva proprio quello. Non era assolutamente una partita da 2-0. Sono stati bravi ma noi dobbiamo iniziare a non concedere gol. Quando giochi contro certi giocatori non è facile, devi per forza concedere qualcosa. Noi siamo venuti al San Paolo per giocare e purtroppo siamo una squadra che soffriamo in fase difensiva. Proprio per il nostro atteggiamento propositivo abbiamo concesso molto al Napoli.
Mi sono piaciuti tutti i miei giocatori, hanno saputo attaccare. A difenderci è inutile perché prima o poi comunque un gol lo prendiamo sempre. 
Il calcio è bello perché tutti possono dire la propria. Io sono l’allenatore dell’Inter e vedo i miei giocatori tutta la settimana e posso dire che Shaqiri mi è piaciuto dopotutto e soprattutto giocare verso certi giocatori non è facile.
Avremmo potuto pareggiare più volte, le occasioni le abbiamo avute e su questo non ci sono dubbi. Noi ci complichiamo la vita.
I tedeschi sono molto simili al Napoli, hanno giocatori velocissimi e se lasci spazi  ti fanno subito gol come gli azzurri. 
Secondo me Santon è andato molto in difficoltà nel primo tempo, lasciava troppo spazio a Mertens e pensavo di cambiarlo ma nel secondo tempo ha giocato meglio e va bene così. 
A cinque minuti dalla fine abbiamo ottenuto il pareggio ma avremmo dovuto fare il 3-2. Alla fine può andare bene il pareggio ma bisognava fare di più. 
Guarin ha perso tre o quattro palloni perché ha voluto strafare ma va bene così. Dobbiamo essere ottimisti e migliorare ancora. Ora ci aspetteranno tre mesi molto importanti”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top