Notizie

Marino: “Juve-Napoli che ricordi! Vi spiego perché Allegri non schiererà la difesa a tre”

A Radio Crc è intervenuto Pierpaolo Marino, ex ds del Napoli. Marino ha ricordato così Juventus-Napoli quando lui era in azzurro: “Ho un bellissimo ricordo di Juve-Napoli, quando in serie B eliminammo i bianconeri dalla coppa Italia e lì capii che l’annata fosse iniziata sotto una buona stella. Di quella partita facemmo poi anche un dvd e ricordo che De Laurentiis dimenticò di chiedere i diritti alla Juve, ma poi il tutto finì amichevolmente. Ricordo anche quel 3-1 al San Paolo con i rigori di Domizzi e le polemiche per il fallo-non fallo di Buffon per Zalajeta con quel ricorso che vincemmo in appello. 
Quella di domani è la madre di tutte le partite, mi ricorda il match del primo scudetto, noi vincemmo dopo 29 anni nell’86 e quella partita ci diede la convinzione per inseguire lo scudetto. Il Napoli non è primo in classifica per caso, tutti sanno cosa devono fare in campo. Dubito che la Juventus si schieri a tre in difesa perché tatticamente concederebbe un vantaggio alle ali del Napoli. E’ chiaro che sarà la giocata del singolo a decidere, ma credo che vedremo tanti gol. Non andrò a Torino perché sono scaramantico e quasi mai vado allo stadio a vedere le mie ex squadre per non disturbare con la mia presenza. Guarderò Juve-Napoli in televisione e l’emozione sarà tantissima. 
Benitez ha rischiato di distruggere Hamsik, ma lo slovacco è un ottimo ragazzo ed è rimasto al suo posto nonostante fosse impiegato fuori luogo. L’Hamsik di oggi è quello del primo anno di Napoli, Sarri gli ha tolto una manciata di anni, ora è tornato 20enne nel modo di giocare”.

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top