Notizie

Marolda: “Benitez maestro della fase difensiva, sfrutterà le alternative in panchina. Rafael titolare la prossima stagione”

28232e87509dedeadc0cd2b6a94ea3f5

Il giornalista del Corriere dello Sport Ciccio Marolda è stato ospite negli studi di Radio Marte, rispondendo alle domande dei tifosi e rilasciando interessanti dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da 100x100Napoli

Botteghini presi d’assalto per le Curve questa mattina, c’è il rischio di pensare troppo al Borussia trascurando la partita di domani sera con l’Atalanta?

Rischio calcolato, ma in questa stagione Benitez ha una panchina ricca di alternative e sicuramente le utilizzerà al meglio.

Il vero Napoli quindi lo vedremo da domani e scopriremo quanto sarà stato funzionale il mercato in vista di queste partite ravvicinate?

Si vedrà se la struttura della squadra reggerà e se la condizione atletica sarà buona. Inoltre si vedranno anche le modifiche tattiche che Benitez apporterà di volta in volta. L’aspetto più importante del gioco del Napoli è il palleggio e la ricerca del passaggio, quindi le avversarie cercheranno di chiudere gli spazi al Napoli.

Probabilmente vedremo la linea difensiva con Armero a sinistra impegnato nella fase difensiva.

Benitez è un maestro della fase difensiva,  non è ancora riuscito a dare al Napoli una fase difensiva concreta perché la squadra è molto votata all’attacco. Troverà certamente l’equilibrio tattico, anche se forse la soluzione finale sarà intervenire sul mercato perché una grande pecca è stata quella di non rinnovare il contratto a Campagnaro. Il secondo gol subito contro il Chievo deriva da una marcatura sbagliata, è importante avere gli uomini giusti in difesa. Il Napoli si è dato una dimensione molto internazionale col mercato di quest’anno, i difensori buoni ci sono sulla piazza, bisogna solo andarli a prendere. Skrtel darebbe consistenza e fisicità alla difesa, credevo arrivasse già quest’estate.
Non credo comunque che il Napoli possa avere problemi con l’Atalanta, sarà importante trovare il palleggio giusto e sfruttare gli inserimenti degli uomini d’attacco: sbloccato il risultato la partita non avrà più storia. Siamo passati dalla cultura dell’aggressività di Mazzarri ad un Napoli che ragiona molto ed il palleggio da i suoi frutti.

Giusto tenere fuori Hamsik preventivamente?

Se non sta bene fisicamente è giusto così, è un giocatore unico e forse il più difficile da sostituire. 
Reina è un giocatore di grande esperienza, forse solo di passaggio, immagino andrà in Spagna: credo che l’anno prossimo sarà Rafael il titolare, avendo ottime potenzialità Benitez vuole un portiere che giochi come libero aggiunto.

Può essere Callejon la sorpresa del Napoli in questa stagione?

Già lo è stato in queste prime gare, è tatticamente fondamentale.
Zapata è forte fisicamente, spero di vederlo presto in campo, Benitez è un allenatore che lancia i giovani. 
Vargas fa ottime cose in Sudamerica, soffre la marcatura e la pressione della città, ma al momento non ci sarebbe spazio per lui. Se il Napoli riuscisse a rientrare della cifra spesa per acquistarlo, sarebbe opportuno cederlo.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top