Notizie

Matrimonio Inter-Etihad Bacconi “testimone”, ma 25 milioni di euro non ci sono piu’

943d25b1547a32a94df299d41485a19d

Sembra non esserci pace per i conti economici del club milanese. Coinvolto a sua insaputa anche Roberto Baggio Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i Carabinieri e la Procura di Roma starebbero indagando su un tentativo di truffa ai danni dell’Inter.

Il fatto. Un misterioso avvocato e il faccendiere Valerio Lattanzio, presentati alla dirigenza nerazzurra dall’ex consulente dell’Inter e volto noto della TV Adriano Bacconi, avrebbero ventilato l’ipotesi di una sponsorizzazione da parte della compagnia aerea Etihad. In cambio di 25 milioni di euro l’anno, il club milanese avrebbe dovuto portare sulle maglie la scritta della compagnia di bandiera degli Emirati Arabi.

I tifosi e la dirigenza dell’Inter iniziavano ad assaporare il gusto di soldi freschi che tanto servirebbero alla società nerazzurra, ma la pronta e secca smentita della stessa comapgnia aerea ha fatto drizzare le antenne a tutti.

Infatti era un tentativo di truffa che il faccendiere e il misterioso avvocato, hanno provato a continuare anche a Roma. Infatti, nella Capitale i due individui presentandosi come intermediari dell’Inter, hanno provato ad acquistare un hotel dove stabilire la sede dell’Università del calcio diretta da Roberto Baggio. In realtà l’obiettivo del misterioso avvocato e di Lattanzio era quello di incassare la commissione sulla compravendita.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top