Notizie

Mauro Guerrera: “A Udine un calciatore potrebbe essere decisivo”

d3dee0a4bd35fb7f6193b98cab96b615

IL redattore di 100x100napoli.it è intervenuto ai microfoni di Radio Antenna Uno. Intervistato durante la trasmissione radiofonica “Uno in goal”, in onda su Radio Antenna Uno e condotta da Maria Grazia De Chiara, il nostro redattore Mauro Guerrera ha così commentato l’imminente sfida Udinese-Napoli e le convocazioni in nazionale dei calciatori del Napoli.

Insigne titolare con l’Italia, ma il povero Callejon è stato escluso dalla sua nazionale anche questa volta.

“Dispiace a noi napoletani che un calciatore importante dal punto vista tattico come Callejon non riesce a trovare gloria anche in nazionale. C’è però da sottolineare che quello spagnolo è il calcio più competitivo come dimostrano i due Europei e il mondiale vinto dalla Spagna e le ultime due Champions League e le ultime due Europa League vinte dalle squadre spagnole. Quindi non c’è da meravigliarsi più di tanto se la concorrenza di Callejon è agguerrita”.

Quindi Callejon sarà un pò più “cazzuto” in vista dell’Udinese?

“Se Callejon saprà canalizzare in maniera positiva la rabbia e la delusione per la mancata convocazione con la Spagna, contro l’Udinese il Napoli si ritroverà un calciatore deciso a dimostrare ancora di più il suo enorme potenziale. Potrebbe essere proprio lui il calciatore decisivo contro i riulani”.

Con l’arrivo di De Canio sulla panchina l’Udinese sembra una squadra più compatta e quindi con il Napoli potrebbe essere una sfida più equilibrata.

“Di sicuro non giocherà chiusa in difesa come fece l’Udinese di Colantuono nella partita di andata. Il Napoli sulla carta è strafavorito, ma le partite vanno sempre giocate. Può essere utile ricordare come la Roma perse uno scudetto per una sconfitta in casa con il Lecce già retrocesso. Sono sicuro che il Napoli non sottovaluterà l’incontro perchè ha solo un risutato a disposizione: la vittoria. Peccato che questi impegni delle nazionali non hanno permesso a Sarri di preparare al meglio la sfida contro i friulani”.

Ma anche l’Udinese ha avuto tanti calciatori impegnati con le nazionali…

“Si è vero, però c’è una bella differenza di obiettivi. Il Napoli non può permettersi passi falsi perchè è in lotta per lo scudetto ed è obbligato a vincere, mentre all’Udinese un pareggio con il Napoli potrebbe essere un punto d’oro e un’eventuale sconfitta non rappresenterebbe un dramma. Il Napoli è obbligato a vincere anche per restare con il fiato sul collo della Juventus, perchè così difenderà contemporaneamente anche il secondo posto”.

I tifosi vedono un diverso impegno delle squadre quando affrontano il Napoli rispetto a quello profuso contro la Juventus

“Bhe, faccio una battuta. Contro il Napoli gli avversari mettono il pullman davanti la porta, contro la Juventus parcheggiano una Smart”

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top