Notizie

Mihajlovic: “Risultato giusto, loro pressavano molto ma la difesa ha chiuso bene Higuain”

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan, è intervenuto dopo la gara. Così il tecnico rossonero a Premium Sport: “Sapevamo che non era facile fare risultato qui, ma alla fine ci siamo riusciti. E’ vero che loro hanno comandato il gioco, ma noi l’abbiamo preparata in questa maniera altrimenti diventava impossibile. Oggi dopo sette partite nel girone di ritorno abbiamo tanti punti, pertanto se continuiamo a giocare con queste intensità e concentrazione possiamo lottare per il terzo posto.
Facevano molto pressing ma noi in fase difensiva abbiamo fatto bene mentre in fase offensiva ci è mancata personalità nelle giocate. Sono contento, faccio i complimenti ai ragazzi perché sono stati tosti. Il Napoli ha giocato anche giovedì, noi purtroppo giochiamo una volta a settimana, forse per questo eravamo più brillanti. 
Questa sera hanno giocato tutti bene sopratutto i due centrali che non hanno fatto toccare palla ad Higuain. Siamo una squadra che è difficile da battere, restiamo in partita fino alla fine. Il risultato dunque è giusto.
Sul gol penso che se non poteva pararlo Donnarumma non poteva nessuno. Se continuiamo a giocare così, fino alla fine, possiamo puntare anche alla Champions League, lo dicono i numeri anche. Menez e Boateng? Sono giocatori importanti. Kevin sta meglio dal punto di vista fisico, ma anche lui come Menez e Mario Balotelli deve recuperare condizione. Bacca? Meglio che s’infastidisce quando viene sostituito”.

Così a Sky:
“Sono contento, volevamo fare risultato ma sapevamo sarebbe stato difficile. Siamo stati bravi, tosti come piace a me e poi volevamo riscattare lo 0-4 dell’andata. Se continuiamo a giocare con questo spirito e questa voglia possiamo anche lottare per il terzo posto. Partita di grande sostanza e sacrifico. Complimenti ai ragazzi.  Il Milan ormai è una squadra difficile da battere. Forse dovevamo far qualcosa in più in fase di possesso, dovevamo gestire meglio la palla, con più personalità ma loro pressavano molto. Berlusconi? Io lavoro sempre bene, ho imparato che le parole dei presidenti bisogna ascoltarle e accettarle. Cerchiamo di toglierci delle soddisfazioni, siamo sulla strada giusta. Proviamo anche a vincere la Coppa Italia. Donnarumma? Sono contento della prestazione. Se non è riuscito a pararlo lui il tiro di Insigne, è sicuro che non sarebbe riuscito a pararlo nessuno. Ha fatto il suo anche perchè non è che gli avversari lo abbiano impensierito tanto”

Sponsor 2

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top