Notizie

Milan, Seedorf: “Rispettiamo la forza dell’avversario e il Napoli è una grande squadra. Formazione? Non ho molte scelte”

81eb83d89e373bc15a1f303b66ecf6f0

Domani sera alle 20.45 andrà in scena la gara d’anticipo tra Napoli e Milan. Il tecnico rossonero, Clarence Seedorf, ha tenuto una conferenza stampa dove ha dichiarato: Le prime parole del tecnico olandese sul Napoli.
Domani affrontiamo una grande squadra, che ha difficoltà di risultati, ma non di gioco. Hanno tanti giocatori di valore e mi aspetto una squadra in piena forma.  Domani è una gara importante, contro un grande avversario. Scenderemo in campo per vincere, rispettando chiaramente la forza dell’avversario. Benitez è un grande del calcio, rispetto molto ed è preparatissimo. La loro tifoseria tanti la vorrebbero avere e l’energia e la spinta che hanno dobbiamo saperla affrontare con le nostre armi. Ma le grandi partite sono belle per questo”. 

Sui singoli.
“Kakà sta un po’ meglio, speriamo di poterlo recuperare il prima possibile. Balotelli insieme a Pazzini? Tutto può essere. Essien è un grande campione ed una garanzia a livello di quello che può dare. Bisogna dargli il tempo di integrarsi. De Sciglio rende meglio a destra rispetto a sinistra, ma può giocare anche in quest’ultima posizione. Taarabt sta bene ed è disposizione per la gara”.  

Subito domande sul modulo.
 
“Ho tanto idee e abbiamo molti giocatori che non stanno al 100%. Devo aspettare la rifinitura prima di fare le scelte definitive. Sono tornati Silvestre e Zapata ha fatto la parte atletica. Non è pronto per la gara. Abbiamo Bonera con un piccolo fastidio, Kakà sta un po’ meglio.”

Su Balotelli.
“Balotelli si è allenato molto bene. Tutte le tifoserie italiane rispettano il calciatore Balotelli. Negli ambienti più caldi lui si esalta. Abbiamo parlato di tattica e tecnica ed è pronto a dare il suo contributo.”

Il calcio è sempre una questione di equilibrio.
 “Io non vedo tre trequartisti fissi dietro la punta. Sono liberi di muoversi. Il calcio non si inventa. La fase difensiva dipende dall’altezza in cui si vuole decidere di conquistare il pallone. Le grandi vittorie si ottengono con l’equilibrio. Rispettando la forza dell’avversario, ma facendo in 11 la fase difensiva e quella offensiva.” 

La partita più bella degli ultimi 50 anni? Mister Seedorf non si sbilancia che esprime anche la sua sulle parole di Hernanes.
“Ognuno ha le sue esperienze. Per Mourinho può essere stata la sua semifinale, mentre comprendo Galliani che gli piaccia quella contro il Manchester. Io non mi esprimo. Hernanes ha detto solo che è felice di essere all’Inter.Siete voi giornalisti che interpretate le sue frasi in una certa maniera, ma io non ci vedo nulla di tanto strano in quello che ha detto.”  

Fonte: AC Milan

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top