Notizie

Mollichelli: “L’Europa League ando’ male per una precisa ragione”. Nedo Sonetti: “DeLa grandissimo personaggio”…

32088387da419227f20729e6cf7687d8

Adolfo Mollichelli, firma de Il Mattino: “Credo che qualche variante Benitez la applicherà, magari Mertens più di Cannavaro. Benitez è un tecnico di caratura internazionale e credo abbia istruito bene la sua truppa, il Napoli ha giocatori d’esperienza e di classe, il discorso delle distrazioni io non l’ho mai concepito,  sono luoghi comuni. La partita può andare male ma a prescindere dalle distrazioni, si tratta di professionisti e ci si prepara in base all’avversario, che si conosce molo meglio rispetto al passato.
L’anno scorso in Europa League ci si è affidati ai non titolarissimi, pretendendo da loro il massimo impegno pur sapendo di non essere la prima scelta. Questo con Benitez non succederà. L’Atalanta cercherà di avere l’uomo in più a centrocampo cercando di giocare in contropiede. Bisognerà fare attenzione alla difesa-attacco dei bergamaschi, che in queste prime due giornate è andata sempre in gol con i bomber difensori”.
Nedo Sonetti ex allenatore – tra le altre – dell’Atalanta: “Momento giusto per valutare più attentamente le potenzialità della squadra ed il lavoro di Benitez. Mi sembra che stia lavorando molto bene, cercando di dare una dimensione più europea al Napoli. L’Atalanta cercherà di colpire in contropiede; aldilà della disposizione tattica sono gli interpreti che devono essere all’altezza giocando con grande personalità. Io preferisco la difesa a quattro e non a cinque come quella attuata dal Napoli fino all’ anno scorso.
Anche se Colantuono dovesse rinunciare al 4-3-3 preferendo un modulo più protettivo, il Napoli potrebbe fare ugualmente una grande partita.
Se il Napoli vuol crescere deve assumere un atteggiamento diverso, Benitez ha un comportamento migliore rispetto a Mazzarri – senza nulla togliere all’ ex allenatore- ho l’impressione che la squadra e l’ambiente avessero bisogno di qualcosa di diverso e di nuovo.
De Laurentiis è un grandissimo personaggio, è un uomo di spettacolo ed evidentemente ha capito che doveva fare qualcosa di diverso per entusiasmare i napoletani ed alimentare la loro passione, ha scelto un allenatore che in Europa ha grande esperienza. Speriamo il Napoli abbia dalla sua anche la fortuna in questa avventura europea”. 
Fonte: Marte Sport Live

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top