100×100 Napoli

Notizie

Morgan De Sanctis: “Qualcuno dagli uffici del Napoli avrebbe voluto decidere la fine della mia carriera”

8d20793c9524220702360040c923d064

Queste le pungenti dichiarazioni dell’ex portiere del Napoli: “Sul tiro di Guarin siamo stati evidentemente fortunati. Non ho visto partire la palla, piuttosto mi sono preoccupato dopo di non farmela rimbalzare addosso.

Dove Può arrivare la Roma? Io conservo gli stessi intenti, riportare questa squadra in europa. A fine del girone di andata vedremo dove saremo.

Dopo la sosta il “mio” Napoli? Si, ci penso perchè c’è questa situazione antipatica che non ci fa avere certezza sul quando si giocherà. Vedremo, anche se Roma è una grande città ed è abituata a grandi eventi. Credo si possa tranquillamente giocare di venerdi. Giocare a mezzonotte? Conosco benissimo il Presidente De Laurentiis, seppur sia una persona innovativa, credo sia stata solo una provocazione.

Se mi sorprendono i risultati della Roma? Si. Stiamo andando oltre ogni previsione ma il campo ha dimostrato che i punti li meritiamo tutti. Sta a noi continuare così. La mia ammonizione? me la sono meritata.

Voglio fare bene questi due anni a Roma, poi deciderò io se e quando smettere di giocare. Questo è stato il motivo per cui sono andato via da Napoli. Qualcuno da un ufficio avrebbe voluto decidere se e quando De Sanctis avrebbe dovuto smettere di giocare ed accompagnare qualcuno nella crescita. Invece io ho il mio orgoglio e sono contento di quello che mi sta succedendo. 

Fonte Mediaset Premium

Inside Articles Bottom
To Top