Uncategorized

MotoGP Argentina: vince Marquez, ultimo giro clamoroso per Rossi, Iannone e Dovi

2f698261c8f8d44831b7bdffc306a388

In una gara praticamente divisa in due manche, stravince Marquez. Out Lorenzo. Marc Marquez porta a casa 25 punti in una gara rocambolesca ed emozionante dal primo all’ultimo giro. Sul circuito di Termas de Rio Hondo è andata in scena una gara segnata dalla pioggia che è scesa sul tracciato nella mattinata argentina, che ha costretto gli organizzatori a dividere la gara in due tronchi, con un cambio moto flag-to-flag obbligatorio per tutti i piloti da effettuare dal nono all’undicesimo giro.

La gara – La prima parte di gara è stata caratterizzata da un’ottima partenza di Lorenzo e delle due Ducati di Dovizioso e Iannone. Insieme a loro Marquez e Rossi che hanno conquistato presto la testa della corsa, mentre il compagno di squadra del pesarese si è lasciato risucchiare dal gruppo arrivando alla settima posizione. Nel tentativo di raggiungere il gruppo di testa, Lorenzo è scivolato ed ha dovuto terminare la propria gara con 15 giri di anticipo rispetto agli altri. Mentre Rossi e Marquez erano scappati via, staccando di diversi secondi gli inseguitori Vinales, Dovizioso e Iannone, si è arrivati al momento del cambio moto. Rossi, che aveva dato, fino a quel momento, grande filo da torcere allo spagnolo su Honda non ha trovato il giusto feeling con la seconda moto, nonostante fosse esattamente uguale a quella con cui aveva iniziato la gara. Da quel momento in poi Marquez ha iniziato ad incamerare un vantaggio che con il passare dei giri è diventato incolmabile. Rossi ha continuato a tenere un ritmo molto lento ed ha perso il vantaggio accumulato sul trio di inseguitori che l’hanno raggiunto molto presto. Il più convincente era Maverick Vinales. Il giovane spagnolo ha fatto sì che iniziasse una entusiasmante serie di sorpassi con il nove volte Campione del Mondo, peccato solo che questa fase sia durata poco a causa di un incidente occorso al pilota Suzuki. Un vero peccato, poteva essere il miglior risultato in carriera in MotoGP per lui. Dopo la fase in cui si è dovuto difendere dal pilota Suzuki ed ha aumentato il proprio ritmo, Rossi ha continuato a rallentare ed è stato raggiunto da Iannone. La lotta tra lui e Rossi è stata interrotta da una staccata bellissima da parte di Dovizioso ad un giro e mezzo dalla fine, che ha superato entrambi e si è piazzato in seconda posizione. Iannone è riuscito a staccare Rossi ed è andato alla caccia del proprio compagno di squadra: una battaglia durata fino all’ultima curva, dove Iannone ha provato disperatamente a conquistare il secondo posto con una staccata eccessivamente aggressiva che ha portato entrambe le moto nella ghiaia. Un vero peccato per entrambi, soprattutto per Dovizioso, incolpevole e autore di una grande gara terminata comunque al tredicesimo posto portando a piedi la moto al traguardo in tredicesima posizione. Rossi riesce così a conquistare un insperato secondo posto, importante per il Mondiale e per le condizioni dell’asfalto. Terzo Daniel Pedrosa, anche lui molto fortunato ad aver conquistato questo podio. Di seguito i risultati completi:

Termas

Moto2 – Vince Zarco, completano il podio Lowes e Folger. Primo italiano Pasini in decima posizione, sfortunato Morbidelli che termina ultimo dopo una caduta.

Moto3 – Vittoria del malese Pawi, seguito da Navarro e Binder. Giornata da dimenticare per gli italiani, a parte il quarto posto di Locatelli. Antonelli decimo, Bastianini diciassettesimo, Bulega diciottesimo e Fenati ventesimo.

Prossimo appuntamento tra una settimana ad Austin per il Gran Premio delle Americhe.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top