Uncategorized

MotoGP Austin: Marquez domina, due italiani sul podio

34e5cb469a77b7c52e6b154890217bb8

In Texas trionfa il Campione del Mondo in carica seguito da Dovizioso e Rossi. In una gara iniziata in ritardo a causa di una pozzanghera in una curva, è stato Marc Marquez a portarsi a casa l’intera posta in palio. Lo spagnolo, dopo un’ottima partenza e i primi giri passati in fase di studio nel quartetto di testa completato da Dovizioso, Rossi e Smith, ha superato il ducatista ed ha iniziato la sua fuga complice la bagarre tra i due italiani per la seconda piazza.
Gara complicata per Rossi, l’usura notevole dello pneumatico anteriore non gli ha consentito di conquistare la seconda posizione finale che è andata a un eccezionale Andrea Dovizioso, protagonista di un’altra grande prova a testimonianza che quanto successo in Qatar non fosse figlio del caso ma di un ottimo lavoro del team Ducati e dei due piloti.
Quarta posizione per Jorge Lorenzo, il compagno di squadra di Rossi ha preceduto Andrea Iannone. Il pilota di Vasto ha effettuato una grande rimonta da metà griglia fino a dare del filo da torcere a Rossi e Dovizioso per gran parte della gara, ma un calo nel finale non gli ha permesso di andare oltre la quinta posizione. Sesta piazza per Smith, seguito da un Crutchlow che ha deluso le aspettative dopo aver fornito una prestazione brillante nel warm-up. Degna di nota l’ottima gara di Petrucci, decimo al traguardo. Austin ci ha regalato due italiani sul podio e la conferma della competitività delle Ducati.

Qualche rimpianto per Rossi che rimane comunque in testa al Campionato del Mondo a quota 41, seguito da Dovizioso distante una sola lunghezza e Marquez a 36 punti. In un circuito favorevole alle Honda nel quale un fuoriclasse come Marquez ha sempre vinto, lo spagnolo ha dimostrato di esserci non deludendo le aspettative dopo la magia in qualifica.
Fanno ben sperare le prove degli italiani, i prossimi round saranno all’insegna dello spettacolo a partire dalla settimana prossima in Argentina al circuito Termas de Rio Hondo in questo Motomondiale che si sta rivelando combattuto ed avvincente come non accadeva ormai da qualche anno.

Articolo di: Valerio Intermoia

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top