Uncategorized

MotoGP Losail: vince Lorenzo, Dovi sul podio, Rossi 4°

cc30c45f6fb544fab576ba23987551dc

Il Campione del Mondo trova la vittoria nella gara inaugurale del Mondiale 2016. È Jorge Lorenzo ad aggiudicarsi il Gran Premio del Qatar. Sul circuito di Losail il maiorchino vince dopo una gara passata nella prima metà a studiare gli avversari e nella seconda ad aumentare il proprio vantaggio progressivamente, fino a mettere in cassaforte il primato. Secondo posto per Andrea Dovizioso, protagonista di una buona prova. Si aggiudica il terzo gradino del podio Marc Marquez, che ha deluso leggermente le aspettative in quanto dai dati raccolti nel warm-up sembrava avere ottime chance di arrivare alla vittoria. Fuori dal podio Valentino Rossi, che si è comunque dichiarato fiducioso per le prossime gare dopo la fine della corsa.


Jorge Lorenzo, scattato dalla pole position, ad inizio gara non è riuscito a mantenere la leadership, superato da un Andrea Iannone in grande spolvero e dall’altra Ducati, guidata da Dovizioso. Vinales si è visto risucchiare nel gruppo che arrivava dalle retrovie e si è stabilizzato un gruppo di testa con Iannone, Dovizioso, Lorenzo, Marquez e Rossi. Per diversi giri la situazione in testa è rimasta la stessa con tutti i piloti in fase di studio delle traiettorie degli avversari e degli pneumatici nuovi. Avvincente lo scambio di sorpassi tra Dovizioso e Iannone per la testa, arrivato però a un triste epilogo per quest’ultimo che è scivolato a 17 giri dal termine dovendo abbandonare una corsa in cui avrebbe potuto dire la sua anche per la vittoria. Prima di lui, da segnalare il ritiro di Johnny Hernandez a 21 giri dal traguardo. Ritiro arrivato poi anche per Crutchlow, Baz e Bradl, mentre Dovizioso ha sfruttato l’incidente del proprio compagno di squadra per prendere la testa della corsa e provare la fuga. Tentativo vano, con Jorge Lorenzo che l’ha preso, superato ed infine staccato trovando la vittoria nella prima gara dell’anno. Marquez ha provato a contendere la piazza d’onore a Dovizioso, ma il pilota forlivese è riuscito a respingere gli assalti dello spagnolo che si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio. Quarto e fuori dal podio Valentino Rossi ma a un solo decimo da Marquez. Quinto posto per Daniel Pedrosa, a 12” dal gruppo di testa, seguito da Maverick Vinales, Pol Espargaro, Smith e Barbera. Esordio amaro per Tito Rabat in MotoGP. L’unico rookie ai nastri di partenza di questa stagione ha concluso in ultima posizione. Giro veloce per Jorge Lorenzo in 1′ 54” 927. Velocità massima: 349.8 km/h (Dovizioso, Ducati).

In Moto2 è Thomas Luthi ad aggiudicarsi per distacco la prima gara della stagione. Completano il podio Salom e Corsi. Settimo posto per Franco Morbidelli, decimo per Luca Marini all’esordio nel Mondiale.

Nella Moto3 invece la vittoria è andata a Niccolò Antonelli in volata. Secondo posto per Binder, terzo per Francesco Bagnaia. Quarto Romano Fenati, quinto Enea Bastianini, sesto Nicolo’ Bulega. Cinque italiani nella top ten, risultato che fa ben sperare per il futuro.

Prossimo appuntamento in Argentina il 3 aprile sul circuito di Termas de Rio Hondo.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top