Uncategorized

MotoGP Qatar: tripudio italiano, vince Rossi seguito da Dovizioso e Iannone

8a7f452480db1163071c56acd0f16f1d

Podio tutto italiano, non accadeva dal 2006 A Doha nel primo round del Motomondiale 2015 arriva la seconda grande soddisfazione di giornata per l’Italia dei motori. Dopo la vittoria della Ferrari di Vettel in Formula 1, la prima gara della stagione MotoGP si è conclusa con una vittoria capolavoro di Valentino Rossi che ha preceduto all’arrivo le due Ducati, finalmente competitive, di Dovizioso e Iannone. Quarta e quinta posizione conquistata rispettivamente dai due spagnoli Lorenzo e Marquez. Per il campione del mondo in carica gara difficile in rimonta dopo un’uscita di pista nelle prime curve, mentre la seconda guida Yamaha non è riuscita a tenere fino alla fine il ritmo dei tre italiani. Gara iniziata in modo difficile anche per Rossi che partiva dall’ottava casella in griglia dopo il difficile turno di qualifiche ieri. Il pesarese è riuscito a mantenere un passo impressionante rispetto agli avversari ed ha raggiungo i primi tre in fuga, le due Ducati e Lorenzo, intorno alla metà della gara. Da quel momento in poi è stato spettacolo allo stato puro e si è scatenata una bagarre dalla quale inizialmente pareva defilarsi Iannone, al primo podio in MotoGP in carriera, che è poi riuscito a conquistare la terza piazza superando Lorenzo quando la lotta per la vittoria era ormai una questione tra Rossi e Dovizioso. Fino all’ultima curva il ducatista ha dato battaglia al nove volte campione del mondo ma ha dovuto arrendersi sul rettilineo conseguendo comunque la piazza d’onore. Grande soddisfazione per i colori italiani oggi, la Ducati con l’arrivo dell’ingegner Dall’Igna sembra aver trovato la strada giusta per essere tra le moto più competitive del campionato e sarà molto interessante vedere se quest’ottimo rendimento, inficiato solo dalla classe di un infinito Rossi, potrà continuare nelle prossime gare. Prossimo appuntamento il 12 aprile ad Austin per il Gran Premio delle Americhe, dove Rossi continuerà la rincorsa al decimo titolo mondiale. Tutta l’Italia dei motori si augura di vivere ancora giornate storiche come questa. Con queste Ducati e un Rossi in forma come non mai niente è precluso e si può guardare avanti con fiducia.

Articolo di Valerio Intermoia 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top