Notizie

Mourinho non scappa, ma scarica le colpe delle sconfitte sugli altri

La quinta sconfitta stagionale del Chelsea, ha messo il tecnico portoghese in una posizione delicata. Durante la conferenza stampa dopo il match perso in casa con il Southampton (1-3), Mourinho si è difeso scaricando le colpe delle sconfitte sugli arbitri, sulla squadra e sulla società:

“Io non me ne vado, il club se vuole deve cacciarmi, ma se mi cacciano manderanno via il miglior manager che il Chelsea ha mai avuto. Vorrebbe dire ritenere responsabile l’allenatore di tutto. Questo è il momento in cui ognuno deve prendersi le proprie responsabilità, è il momento di reagire insieme.  I direttori di gara hanno paura di prendere decisioni che possono favorire il Chelsea. Sul risultato di 1-1 c’era un rigore netto e ancora una volta non è stato fischiato. Sono l’unico manager che la FA (Football Association, la Federcalcio inglese n.d.r.) punisce”. 

C’era una volta lo “Special one”.

Sponsor 1

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top