100×100 Napoli

Notizie

Naddei: “Il centrocampo del Napoli ruota intorno ad Hamsik. Modulo? In corsa si può cambiare”

a5f2e9f3ba2f6269532a5769b96e2f60

Daniele Naddei, giornalista di 100×100 Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Antenna Uno durante la trasmissione sportiva condotta da Raimondo Castaldo:

“L’Europa League è tornata alla ribalta mediatica perché dai sedicesimi di finale in poi la competizione diventa più interessante – ha esordito il redattore -. E’ chiaro che l’attenzione fosse quasi tutta per il campionato all’inizio, ma anche perché nella fase a gironi non c’erano avversari di blasone. Adesso però l’Europa League entra nella sua fase cruciale ed è quindi evidente che sale anche l’attesa e l’attenzione per sfide come questa”.

Il discorso vira poi intorno alla figura di Marek Hamsik che detiene il primato di quest’anno per essere il calciatore che ha mandato più volte in assoluto (58 volte, ndr) un compagno al tiro su azione: “Il trend del Napoli è stato finora quello di costruire un centrocampo che ruoti intorno ad Hamsik. A testimonianza di ciò ci sono questi numeri. Rigenerato? E’ un calciatore diverso perché ha trovato motivazioni diverse ed è anche merito dell’ambiente se si è galvanizzato così, Benitez non ha molte colpe nella passata gestione dello slovacco. E’ ovviamente uno dei calciatori più importanti della squadra, in questo momento. 

Se Sarri non lo cambia praticamente mai è perché non ha un calciatore in grado di sostituirlo. Chalobah e David Lopez, con tutti i loro limiti e le loro diversità, possono sostituire Allan e Jorginho ma non Hamsik. In tal senso per sopperire all’assenza del capitano Sarri potrebbe cambiare modulo, non sarebbe stato malvagio se lo avesse fatto anche durante Juventus – Napoli. Inserire prima Gabbiadini, con Mertens largo a sinistra, nel quattro quattro due consentirebbe di cambiare anche in corso d’opera e tentare di sbloccare quelle partite chiuse come allo Stadium ma anche come contro il Carpi”.

 

® Riproduzione riservata

 

 

Inside Articles Bottom
To Top