Notizie

Napoli a Dimaro fino al 31 luglio. Si disputeranno tre amichevoli, già stabilite le prime due sfidanti

80f359b83987e1d7dab2e08c1346028a

Con oggi è ufficiale: il Napoli rimarrà in ritiro nella splendida val di Sole, in Trentino, dall’11 al 31 luglio allungando di cinque giorni il periodo precedentemente previsto (11-26/7).

Si è così positivamente concretizzata la richiesta avanzata dalla società partenopea a Trentino Marketing, Apt val di Sole e Comune di Dimaro, capaci in tempo reale di risolvere i problemi logistici legati all’allungamento del soggiorno nella località di vacanza ai piedi delle Dolomiti di Brenta. “A fronte delle richieste del nuovo allenatore Maurizio Sarri Dimaro e la val di Sole si sono immediatamente attivati per rispondere a queste esigenze grazie alla disponibilità degli operatori sia sul fronte dell’ospitalità alberghiera sia delle strutture sportive – commenta Luciano Rizzi, presidente dell’Apt -. Ovviamente questo prolungamento di permanenza sul territorio ci rende felici. Era questa una delle richieste legate al rinnovo del contratto triennale, che ho fortemente voluto”.

Nelle tre settimane di permanenza a Dimaro la squadra del presidente Aurelio De Laurentiis giocherà tre amichevoli. Probabilmente la prima contro una formazione dilettanti locale, la seconda contro il Feralpi Salò (formazione bresciana ormai divenuta tradizionale sparring partner dei partenopei e in ritiro nello stesso periodo A Mezzana, sempre in Val di Sole) mentre per il terzo incontro sono in corso contatti con squadre estere.

L’allungamento di cinque giorni del ritiro a Dimaro conferma il forte legame instaurato negli ultimi anni tra la val di Sole e la società del neo tecnico Maurizio Sarri. Organizzazione logistica perfetta, strutture sportive adeguate alle esigenze della squadra e anche un’impeccabile assistenza ai giornalisti (già cinquanta hanno formalizzato la loro presenza dopo appena due giorni dall’apertura degli accrediti) rendono oggi la Val di Sole località ideale per lo svolgimento dei ritiri precampionato.

Una destinazione di vacanza particolarmente apprezzata anche dai turisti-tifosi che ogni anno animano la valle e garantiscono interessanti ritorni economici agli operatori locali. “Il legame che ci lega a Napoli – spiega Romedio Menghini, sindaco di Dimaro-Folgarida – è molto forte e per questo abbiamo fortemente voluto il rinnovo dell’accordo con il club azzurro: ormai in Europa moltissimi tifosi del Napoli aspettano l’occasione di venire a Dimaro per godere delle bellezze delle Dolomiti e coltivare la loro passione sportiva”.

Si tratta di fans provenienti praticamente da tutt’Europa, la cui numerosa e colorata presenza conferma anche la grande vocazione turistica della Val di Sole che si caratterizza come una terra di relax e di rigenerazione fisica grazie alle numerose opportunità offerte agli ospiti: dalle semplici passeggiate al Nordic Walking, al rafting, alle pedalate in bicicletta sulla ciclabile o ai giri con le Mtb. Proprio la Val di Sole ospiterà il 22 e 23 agosto la Coppa del Mondo Uci di mountain bike con la finalissima del più importante circuito internazionale delle due ruote grasse. La settima e conclusiva tappa del massimo challenge mondiale Mtb si disputerà, infatti, in riva al fiume Noce con entrambe le specialità previste: Downhill e Cross country. Una importante anteprima del campionato del Mondo Uci in programma nell’estate 2016, prima del ritiro del Napoli.

E l’avvio nel nuovo incontro Napoli-Val di Sole/Trentino si apre con due piacevoli chicche. Recentemente il portale internazionale Trivago (tra i maggiori al mondo per le prenotazioni web) ha assegnato a Dimaro il titolo di località trentina con la miglior reputazione turistica online online mentre l’Uefa ha indicato nel Napoli la società con la maggiore crescita tra i primi 50 Club in Europa. Il Club azzurro al termine della stagione 2014/15 ha infatti conquistato ben 11 posizioni nella classifica internazionale, risalendo dal 31esimo al 20esimo posto. Una crescita esponenziale caratterizzata anche dal raggiungimento della semifinale di Europa League che mancava da 26 stagioni. Il Napoli rappresenta oggi la seconda maggiore squadra italiana nel ranking Uefa dietro solo alla Juve, 14esima.

Fonte: Ufficio Stampa Nicer

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top