Notizie

Napoli-Bologna: il “terno secco”. Ecco i numeri

fb67832cddff880bff98e0805c854d2e

Il Napoli vince 6-0 contro il Bologna, ecco il terno secco di 100x100napoli.it:

86 ‘A Puteca (Il Negozio)

Dopo la sconfitta subita a San Siro, il Napoli ritorna se stesso, e la puteca di Sarri riapre i battenti in tutto il suo splendore. Dai tre gol di Gabbiadini (3 reti in 3 partite da sostituto del Pipita) alla tripletta di Mertens, finendo con il lavoro tattico perfetto di Callejon e lo sfizio del gol di David Lopez, gli articoli in vendita nello store non mancano: il Bologna, in gita aperta a Fuorigrotta, si è portato a casa praticamente tutto il negozio.

 

48 ‘O Muorto che pparla (Il Morto che parla)

Camilo Zuniga titolare al San Paolo fa un effetto strano, probabilmente perché dopo gli ultimi anni in azzurro lo avevamo dato per disperso. Gli sprint e i movimenti da ballerino di cumbia non sono esattamente all’altezza di quelli dell’era Mazzarri, ma il colombiano, con quell’aria sbarazzina, un sorriso lo strappa sempre, ai tifosi come agli ex compagni. Forse è meglio ricordarlo per gli scherzi e gli schiamazzi col Pocho Lavezzi piuttosto che per il lavoro in campo.

 

18 ‘O ‘Sanghe (Il Sangue)

La vendetta (sportiva, si intende) è un piatto da servire freddo, ma anche abbondante. I 6 gol rifilati ai rivali emiliani hanno un sapore speciale: lavano l’onta della partita al Dall’Ara, restituendo al mittente i 3 schiaffi con un interesse del 100%, ma soprattutto lanciano un messaggio chiaro alla Roma di Spalletti per la prossima sfida. Intanto la Belva col numero 9 si prepara, finalmente libera dopo 3 settimane che le saranno sembrate un’eternità, pronta a sfogare la propria sete di sangue.

 

Scritto da: Daniele Sasso

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top