Notizie

Napoli-Feralpi Salo’: precedenti, curiosità e presentazione

18b4d16401d2a1438fe7795ba871551c

Quella di stasera sarà una partita ricca di spunti.

DIMARO (VAL DI SOLE – TRENTINO), 24 luglio 2015 – Per il Napoli è un ritorno pieno di speranza per gli appassionati di calcio di Trento un ritorno pieno di ricordi amari: lo stadio Briamasco ospita questa sera Napoli – Feralpi Salò, tradizionale amichevole precampionato che segna il ritorno della squadra di De Laurentiis nello stadio che in passato palcoscenico di grandi amichevoli. Un pò come avvenne negli anni 80 quando proprio il Napoli, allora del grande Maradona affrontò il Trento della Serie C. Fu una palpitante partita che vide il trentino Lucchetta guadagnare addirittura la copertina del Guerrin Sportivo per aver impedito al grande Diego Armando (quell’anno in ritiro a Storo dove quest’anno arriva il Palermo) di concretizzare una delle sue magie. Fu un asfissiante marcamento a uomo che tolse a Dieghito la gioia del gol per 88 minuti. Fini 3-1 con gol al sesto minuto del trentino Capuzzo che regalò momenti di grandi emozioni ai 5.000 sugli spalti. Pareggio Giordano al 38′ e solo nel finale arrivò la vittoria del Napoli con reti di Bagni (82’) e di Maradona (’88).

Via Maradona, via il “grande” Trento (stasera per la società gialloblu sarà un rientro nel grande calcio in veste di co-organizzatore dell’evento), la star della serata sarà il centrocampista Allan giunto a Dimaro in settimana e atteso all’esordio con la casacca azzurra in un tridente composto anche da Valdifiori e Inler. La partita rappresenta il primo vero impegno dell’era di Maurizio Sarri alla guida degli azzurri con una formazione molto “italiana”. Come ai tempi di Maradona.

Nella prima sgambata stagionale di martedì sul campo di Dimaro il Napoli ha battuto l’Anaune – Val di Non per 8-0 con una tripletta di Lorenzo Insigne, una doppia realizzazione di Gabbiadini e Mertens, ed una rete del giovane Bifulco. Sarà ha schierato una formazione con il 4-3-1-2 e sarà interessante vedere come giocherà stasera contro una squadra di Lega Pro affidata in questa stagione a Michele Serena (ex di Inter, Fiorentina, Parma Atletico Madrid) lo scorso alla guida del Venezia. In carriera vanta un triplete in Lega Pro (campionato, Coppa Italia e Super Coppa) con lo Spezia. Obiettivo sono i play off grazie anche dell’acquisto di Giuseppe Greco (ex serie A con il Chievo e proveniente proprio dalla società veneta) e alla consolidata presenza a centrocampo di Alex Pinardi, in gol con il Napoli due anni fa.

Quella di stasera è la terza sfida tra le due squadre. Le precedenti hanno visto la squadra bresciana che in questi giorni è in ritiro sempre in val di Sole, ma a Mezzana. Lo scorso anno il confronto fini 2-0 sotto gli occhi del presidentissimo Aurelio De Laurentiis. Fu Marek Hamsik a segnare il primo gol della nuova stagione del Napoli, concretizzando un elegante invito in profondità di Lorenzo Insigne. E proprio questa sera potrebbe esserci l’esordio anche di Marek, che in questi giorni ha prudenzialmente ridotto l’intensità degli allenamenti per un indolenzimento muscolare e ha quindi saltato l’amichevole con l’Anaune.

Nel 2013 finì 5-1 tra l’entusiasmo dei 5.000 supporter presenti, con doppietta di Calaiò (doppietta) e reti di Dzemaili, Callejon e Pinardi (F).

Biglietti in vendita al Briamasco: tribuna centrale 20 euro per tutti; tribune laterali e sud 15 euro, bambini 6-12 anni cinque euro.

Questa la rosa che Feralpi Salò (4-3-2-1) porterà a Trento: Portieri: Proietti Gaffi, Polini; Difensori: Allievi, Belfasti, Broli, Carboni, Codromaz, Leonarduzzi, Pizza, Ranellucci; Centrocampisti: Bettazza, Dotti, Fabris, Maracchi, Pinardi, Ragnoli, Settembrini; Attaccanti: Bracaletti, Romero, Greco, Guerra, Zamparo, Zerbo, Lucci. Per il Napoli è poi previsto un ultimo test il 29 luglio, nuovamente a Dimaro contro il Cittadella, squadra veneta già di serie B. Inizio ore 17.30. Sarà l’ultimo atto del Napoli in Val di Sole. Dopo l’incontro la squadra lascerà il Trentino.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top